menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colomban smentisce la candidatura a sindaco di Conegliano ma apre ad una lista civica

L'imprenditore afferma di non aver mai voluto tentare la strada delle amministrative come candidato a primo cittadino ma le voci lo vogliono dentro ad una civica insieme ad un gruppo di personalità e di giovani. E lui non nega

Nega con decisione Massimo Colomban, l'imprenditore fondatore del colosso industriale Permasteelisa e oggi "signore" di Castelbrando, castello di Cison di Valmarino, la sua candidatura a sindaco di Conegliano per le prossime amministrative.

No alla candidatura a sindaco

Colomban spiega: «Non ho mai dato la mia disponibilità a presentarmi come sindaco con nessun partito e men che meno con il centrosinistra - esordisce. Ho sempre fatto l’imprenditore e rimango imprenditore ma molti di noi non si riconoscono più in una politica che, troppo spesso, bisticcia e sbaruffa anziché lavorare con etica e professionalità per il futuro della nostra città. Con una quindicina di cittadini e rappresentanti di diverse associazioni fra le quali Confcommercio, Confindustria ed altri, abbiamo redatto circa un anno fa un progetto per la rigenerazione sia di Conegliano che dell’intera area Unesco dei 29 comuni. Senza una reale rigenerazione delle nostre città per i nostri figli ci sarà solo disoccupazione e miseria».

Apre ad una lista civica

Ma mentre è forte la sua smentita per la candidatura a primo cittadino, l'imprenditore incalzato dai nostri microfoni apre ad una possibile partecipazione ad una lista civica. Un interesse che coincide a Conegliano con le voci che vedono diversi personaggi di rilievo del mondo industriale e della "Conegliano bene" e molti giovani impegnati a lavorare in un gruppo civico che rappresenti la cittadinanza e non solo i partiti: «Il futuro della nostra città e dei nostri figli sarà sempre più legato a quanto efficentemente sapremo progettare il loro futuro in uno sviluppo sostenibile e duraturo. Destra e Sinistra mi suonano slogan arcaici e fuori epoca: se i gruppi politici abbracceranno quello che i cittadini coneglianesi desiderano e progettano potremmo, eventualmente come gruppo civico, identificarci con gli stessi candidati e con il sindaco ma esigendo etica, professionalità e trasparenza».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cucina

Cos'è l'aglio orsino: dove si trova, come si usa, perchè fa bene

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Montebelluna, la mamma di Mattia ai funerali: «Chi ha sbagliato pagherà»

  • Attualità

    Vaccinazioni, Benazzi difende l'infermiera: «Non è una No Vax»

  • Attualità

    Vax Day per i 70enni: «Code in mattinata, rifiuti per AstraZeneca»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento