menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Medici in rete a Montebelluna, obiettivo: copertura di 24 ore

Il progetto dell'Ulss 8 ha incontrato anche il consenso del governatore Zaia. Si pensa a una centrale operativa territoriale, aperta giorno e notte

Prende forma, nell'Ulss 8 Montebelluna, il nuovo progetto sull'organizzazione territoriale dei medici di base. Il disegno prevede la creazione di una centrale operativa territoriale, aperta 24 ore al giorno, grazie alla messa in rete dei medici di famiglia.

Il progetto si è guadagnato il plauso del governatore del Veneto, Luca Zaia: “Sono iniziative come quella di Montebelluna che fanno del Veneto un modello da seguire in campo sanitario. Mettere il cittadino al centro nell’organizzazione dei servizi, ottimizzando le risorse: sono questi gli obiettivi che si devono perseguire e che guidano le scelte e la programmazione della Regione”.

“Questa iniziativa muove esattamente nella direzione indicata dal Piano sanitario e dalle relative schede – precisa Zaia – e cioè quella di potenziare i servizi del territorio, riducendo il più possibile gli accessi al pronto soccorso degli ospedali, offrendo presidi e garanzie di intervento ai cittadini nelle aree in cui vivono. Plaudo a questo progetto e mi auguro che possa al più presto concretizzarsi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento