rotate-mobile
Politica Santa Bona / Via Santa Bona Vecchia, 30

Il ministro Andrea Orlando a Treviso con Giovanni Tonella e Floriana Casellato

Il ministro, davanti a più di 250 iscritti, amministratori, simpatizzanti del partito democratico radunatisi da tutta la provincia di Treviso, partendo da un'analisi della situazione nazionale e internazionale, si è soffermato sui punti salienti della propria mozione, dalle misure a sostegno dei piccoli comuni alla lotta alla povertà assoluta

TREVISO Unità del centrosinistra, riduzione delle disuguaglianze, giustizia sociale: queste le parole d'ordine con cui Andrea Orlando, ministro della giustizia e candidato alla segreteria nazionale del PD, è intervenuto venerdì sera presso l'hotel Ca' del Galletto a Santa Bona di Treviso, davanti a più di 250 iscritti, amministratori, simpatizzanti del partito democratico radunatisi da tutta la provincia di Treviso. Il ministro, partendo da un'analisi della situazione nazionale e internazionale, si è soffermato sui punti salienti della propria mozione, dalle misure a sostegno dei piccoli comuni alla lotta alla povertà assoluta.

Giovanni Tonella, candidato alla segreteria regionale, ha affermato la necessità di ricostruire il PD Veneto, dopo anni di errori e immobilismi, per preparare le prossime elezioni regionali e sfidare gli esperti dei progetti di finanza sbagliati che impoveriscono i veneti. Floriana Casellato, nel suo saluto iniziale, ha sottolineato come sia urgente e indispensabile restituire forza e partecipazione al Partito Democratico e attuare, a livello nazionale e regionale, una piattaforma in cui i temi delle disuguaglianze, del lavoro, dello stato sociale e welfare e del futuro dei giovani tornino ad essere fondamentali nella prospettiva politica di questo grande partito di centro sinistra.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ministro Andrea Orlando a Treviso con Giovanni Tonella e Floriana Casellato

TrevisoToday è in caricamento