Politica Centro

Patrick Zaki cittadino onorario di Treviso: mozione in consiglio comunale

La proposta arriva dai gruppi di opposizione e ha come primi firmatari i consiglieri Antonella Tocchetto e Stefano Pelloni: «Dobbiamo evitare un nuovo caso Regeni»

Patrick Zaki

Lunedì mattina, 19 aprile, i gruppi di opposizione del Comune di Treviso hanno depositato una mozione, con primi firmatari Antonella Tocchetto e Stefano Pelloni, per chiedere la concessione della cittadinanza onoraria di Treviso a Patrick Zaki.

«Dobbiamo scongiurare in qualsiasi maniera un altro caso Regeni. Questo ragazzo egiziano, studente dell’università di Bologna, da mesi è imprigionato in un carcere egiziano senza motivo. La città di Treviso si unisca, concedenti la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki, in questa campagna che chiede al Governo Italiano di attivarsi per chiedere all’Egitto l’immediato rilascio dello studente» dichiara la prima firmataria, Antonella Tocchetto. «Questo ordine del giorno è importante per sensibilizzare l’opinione pubblica su un fatto grave per il nostro paese, anche il Senato si è espresso da poco, grazie all’ordine del giorno del Partito Democratico, per richiede la concessione della cittadinanza italiana allo studente egiziano imprigionato in Egitto» conclude Stefano Pelloni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrick Zaki cittadino onorario di Treviso: mozione in consiglio comunale

TrevisoToday è in caricamento