rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Politica

A Treviso il convegno "Per un Islam italiano": Prefetto, sindaco e Cisl in prima linea

All'hotel Maggior Consiglio di Treviso, sabato 21 ottobre, si terrà un importante incontro organizzato dalla federazione islamica del Veneto. Il segretario Rota e il sindaco Manildo tra i presenti

TREVISO Il segretario Cisl del Veneto, Onofrio Rota, ha annunciato nelle scorse ore la sua partecipazione al convegno “Per un Islam italiano” organizzato dalla Federazione Regionale Islamica del Veneto che si svolgerà sabato 21 ottobre all’Hotel Maggior Consiglio di Treviso a partire dalle ore 10.30.

Rota spiega di aver accolto l’invito della Federazione perché “vogliamo portare qualcosa di più di un saluto alla comunità islamica veneta, con la quale abbiamo condiviso molte iniziative sociali, comprese quelle contro il terrorismo fondamentalista. Tra i nostri iscritti sono infatti numerosi i lavoratori musulmani, alcuni dei quali sono delegati e dirigenti sindacali. L’azione di tutela dei lavoratori non conosce barriere e divisioni, comprese quelle per appartenenza religiosa. La Cisl è espressione storica di un sindacalismo certamente a-confessionale ma ancorato ai valori del cristianesimo sociale che hanno un significato universale come la solidarietà e la centralità della persona, valori che ritroviamo anche nell’Islam”. Al convegno partecipano anche il prefetto Lega, il sindaco Manildo, gli on. Causin e Dalla Zuanna, il prof. Vicenzo Pace e don Giuliano Vallotto. Il mondo islamico sarà rappresentato da Mustapha Hajraoui e da Massino Abdallah Cozzolino, rispettivamente presidente e segretario della Conferazione Islamica e da due giovani studentesse: Mariem Zitouri e Sara Jouad.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Treviso il convegno "Per un Islam italiano": Prefetto, sindaco e Cisl in prima linea

TrevisoToday è in caricamento