menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Più treni a Mogliano, l'assessore Chisso: "E' già una realtà"

Renato Chisso replica alla raccolta firme lanciata da uno dei candidati sindaco: "Il numero di corse, con l'orario cadenzato, è passato da 81 a 116"

“Più treni fra Treviso e Venezia? Si potrebbe dire tranquillamente 'già fatto', dal 15 dicembre scorso". E' questa la replica dell'assessore regionale alla mobilità, Renato Chisso, alla raccolta firme lanciata da uno dei candidati sindaco a Mogliano Veneto.

Dal 13 dicembre scorso al 16 dicembre, con l'entrata in vigore del nuovo orario cadenzato dei treni, le corse tra Treviso e Venezia con fermata a Mogliano sono passate da 81 a 116, con un aumento del 43,21%, mentre i posti a sedere, negli orari di punta tra le 7 e le 8, è diventato da 2704 a 4564.

"Sulla nuova fermata a Marocco stiamo lavorando - precisa l'assessore - tenuto conto, peraltro, che la nostra proposta iniziale trova la contrarietà tecnica delle ferrovie perché sarebbe troppo 'ingombrante' tra due stazioni vicine come Ospedale e Mogliano. Vediamo come si assesta la mobilità degli utenti e approfondiremo le effettive criticità”.

“Capisco che i candidati sindaco devono trovarsi dei cavalli di battaglia elettorali, e che oggi il servizio ferroviario è sulla graticola – conclude Chisso – ma consiglio almeno di informarsi bene prima di tentare di farsi strada cavalcando più le dicerie che la realtà del malcontento. Per inciso, ritardi e soppressioni non dipendono da noi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento