rotate-mobile
Politica Portobuffolè

Portobuffolè, quasi un plebiscito per la riconferma di Susana

Nel piccolo Comune trevigiano al candidato della Lega bastano appena 288 voti per ottenere il secondo mandato. A Nicola Vianello (Partito dei Veneti) 30 preferenze, 21 a Jennipher Gola (Per Porrobuffolè)

Nel più piccolo Comune della Marca, Portobuffolè, viene riconfermato Andrea Susana. Al candidato della Lega bastano appena 288 voti (84,96% delle preferenze) per ottenere il secondo mandato come sindaco. Battuti largamente i candidati Nicola Vianello (Partito dei Veneti) 30 preferenze, 21 a Jennipher Gola (Per Porrobuffolè).

«E' il segno che abbiamo lavorato bene, sono molto felice anche per il risultato della nostra storica capogruppo, Lorena Benedet, già al terzo mandato -ha commentato Susana- ci siamo sempre impegnati in prima persona, in prima linea, pancia a terra a lavorare. Per me si tratta del sesto mandato ma non sono stanco: ho tante cose che voglio fare e concludere. Stanno arrivando dei soldi e sarà bello poterle fare».

Il nuovo consiglio comunale: Lorena Benedet, Maurizio Vendramini, Elena Dalla Nora, Valter De Martin, Giuliana Carpenè, Rinaldo Bertagna, Tiziano Fresch, Nicola Vianello, Cesare Busetto, Jennifer Gola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portobuffolè, quasi un plebiscito per la riconferma di Susana

TrevisoToday è in caricamento