San Zenone: primo consiglio comunale per la giunta del sindaco Marin

Il neo-eletto primo cittadino ha voluto ricordare il nonno Gino nel suo primo commovente discorso di insediamento. Nominata la nuova squadra di governo

Si è svolto il primo consiglio comunale dell’amministrazione Marin a San Zenone degli Ezzelini. Mercoledì 12 giugno presso la Barchessa di Villa Rubelli, l'incontro ha visto in programma i passaggi ordinari della convalida degli eletti, il giuramento del nuovo sindaco e la comunicazione della nomina degli assessori e delle deleghe ai consiglieri.

Il vicesindaco è Stefania Ziliotto, gli assessori Giulio Rech, Esneda Bordignon, Filippo Tombolato e deleghe per tutti i Consiglieri. Capogruppo di maggioranza è Bruno Pellizzari, il “braccio destro del Sindaco”, che ha portato un messaggio di apertura all’ascolto e rispetto delle istanze delle minoranze. Per le minoranze capogruppo saranno rispettivamente Alain Tommasi e Fiorenzo Silvestri. Toccante il saluto finale del sindaco che ha ricordato l’apertura verso la cittadinanza da parte dell’amministrazione comunale, con un messaggio del “fare politica col buon senso”, parole, modo di affrontare le cose, che ha imparato come lui stesso ha ricordato dal “nonno Gino”, personalità forte della vita sociale del paese che è venuto a mancare nel 2005, ma che ancora vive nei ricordi col suo esempio di uomo onesto e sincero. Inevitabile anche l’omaggio alla madre del sindaco Marin, Gilda, venuta a mancare l’anno scorso dopo una lunga malattia, l’Alzehimer, a causa di un tumore. Un messaggio di cuore quello del sindaco, che ha voluto affidare a loro due, che è sicuro siano lassù assieme, il mandato di questi prossimi 5 anni di amministrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento