Politica

Prima assemblea del nuovo Consiglio Regionale: Razzolini è il più giovane

A Palazzo Ferro Fini di Venezia l'ex vicensindaco di Valdobbiadene, 29 anni, ha subito ottenuto l'incarico di segretario verbalizzante della prima riunione

Tommaso Razzolini in Consiglio Regionale

È stata convocata per il primo pomeriggio giovedì, nell'aula consiliare di Palazzo Ferro Fini a Venezia, la prima riunione del nuovo Consiglio regionale del Veneto. All'esordio tra gli scranni regionali anche il consigliere di Fratelli d'Italia Tommaso Razzolini, 29enne di Valdobbiadene, eletto con 4.083 preferenze nella circoscrizione di Treviso e pronto a sancire un doppio primato in seno alla XI legislatura.

Oltre ad essere il primo valdobbiadenese a rivestire la carica di consigliere regionale, infatti, Razzolini è anche il consigliere maschile più giovane della nuova legislatura: è spettato a lui, quindi, l'incarico di segretario verbalizzante della prima riunione. Con lui anche il consigliere femminile più giovane, la veronese Alessandra Sponda (Lista Zaia) nata nel 1991. «Prendere parte al consiglio regionale del Veneto - dichiara Tommaso Razzolini - è per me una grande emozione, ma anche una grande responsabilità. Sono il primo consigliere valdobbiadenese della storia e darò il massimo per il territorio che rappresento».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima assemblea del nuovo Consiglio Regionale: Razzolini è il più giovane

TrevisoToday è in caricamento