Politica Silea

Protesta dei sindaci trevigiani, bandiere bianche per il 2 Giugno

Accanto al Tricolore e al vessillo europeo, a Silea, Villorba, Castelfranco Veneto, Ponzano Veneto, Santa Lucia di Piave e Zero Branco i primi cittadini hanno issato il simbolo del loro dissenso

Continua la protesta dei primi cittadini di Marca contro "la scarsa attenzione del governo" verso le finanze degli enti locali.

Il 2 giugno, festa della Repubblica, accanto a Tricolore e stendardo dell'Europa in alcuni Comuni della provincia di Treviso sono comparse delle bandiere bianche.

Ad aderire alla singolare forma di protesta, annunciata nei giorni scorsi, i sindaci di Silea, Villorba, Castelfranco Veneto, Ponzano Veneto, Santa Lucia di Piave e Zero Branco.

"E' un segnale per richiamare l'attenzione - spiega il sindaco di Villorba, Marco Serena - su quanto sta succedendo. E' incredibile come si comporta lo Stato con i suoi tagli ai Comuni e le decisioni che incidono sulle nostre finanze".

"Siamo al limite - ribadisce Silvano Piazza, primo cittadino di Silea - serve urgentemente una inversione di tendenza. Rischiamo la disgregazione sociale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta dei sindaci trevigiani, bandiere bianche per il 2 Giugno

TrevisoToday è in caricamento