rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica Oderzo

Protesta contro le norme sul Covid: spunta il necrologio di Mario Draghi

Ignoti hanno affisso di notte l'epigrafe all'esterno di un'osteria di Oderzo per annunciare la morte della democrazia. Episodio che segue quello che aveva invece coinvolto il Presidente Mattarella solo alcuni giorni fa

Un nuovo falso necrologio con la foto del Presidente del Consiglio Mario Draghi (con indosso una mascherina Ffp2) è apparso ieri a Oderzo, all'esterno dell'Osteria al Capeotin, in segno di protesta contro le ultime disposizioni anti-Covid del Governo. Un episodio, anche questa volta ad opera notturna di ingoti, del tutto simile a quello che ha visto coinvolto il necrologio del Presidente Mattarella solo due giorni fa in via dall'Ongaro quando era stata annunciata la morte della Repubblica italiana. Al momento, per capire il responsabile, sono in corso le indagini a cura dei carabinieri della locale Tenenza e della Digos di Treviso.

L'epigrafe

"Ne danno il triste annuncio (della democrazia, ndr.) tutti que cittadini attivi che si battono ogni giorno perchè sia rispettata la costituzione, i lavoratori obbligati a soccombere ad un ricatto sanitario, tutti quei liberi pensatori che non si sottomettono a pensiero unico. Uomini e donne che resistono, nell'indigenza, al volere e potere di politici benestanti che, a colpi di dpcm, impongono regole fregandosene della miseria e della fame in cui versa chi vive nel mondo reale. Si aggiungono a loto tutti quegli uomini e donne di cultura che, indignati e impotenti, assistono ogni giorno alla violazione nel "Bel paese", dei basilari diritti umani: il diritto allo studio, al lavoro, alla sanità, all'informazione e alla libertà".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta contro le norme sul Covid: spunta il necrologio di Mario Draghi

TrevisoToday è in caricamento