Politica San Giuseppe / Via Castellana

Blitz di Forza Nuova: striscione contro il business migranti

I militanti del partito trevigiano hanno appeso uno striscione presso l'attività di un residente che in questi giorni sta ospitando alcuni profughi

Lo striscione appeso da Forza Nuova

TREVISO Nella notte tra giovedì e venerdì la sezione trevigiana di Forza Nuova ha deciso di attuare una protesta per denunciare lo stanziamento, presso la struttura di un residente in via Castellana, di quindici profughi "dai quali il benefattore guadagna 35 euro al giorno per ognuno di essi". Lo striscione recitante “Arriva l’immigrato business assicurato. Traditori” è stato appeso nella notte e rappresenta l’inizio di una protesta "ben più lunga e forte se l’albergatore non cambierà la sua politica di” accoglienza”.

Sul fatto è intervenuto il responsabile cittadino di FN Matteo Pasqualato: “Chi ospita gli immigrati irregolari per un proprio tornaconto personale è complice di questo degrado e colpevole del business dell'immigrazione clandestina; è un caso lampante quello in questione, ossia di un gestore, di un affittacamere, che dietro una finta solidarietà ha trovato un ottimo modo per arrotondare gli incassi. E' assurdo che lo Stato Italiano sia disposto a spendere 35 euro al giorno (mille euro al mese) per ogni profugo, ma non per la pensione dei propri cittadini o per aiutare le imprese e le famiglie italiane in difficoltà, i lavoratori precari e i disoccupati. Il signore in questione ha assicurato che le motivazioni non sono economiche e che anzi rischia la perdita per quest’operazione di “solidarietà”. Se veramente così fosse, gli consigliamo di cambiare mestiere o di imparare le basi di gestione di un’attività.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz di Forza Nuova: striscione contro il business migranti

TrevisoToday è in caricamento