rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica Conegliano / Via Ca' di Villa

Zoppas Arena, da palazzetto a discarica di rifiuti

Il Movimento 5 Stelle di Conegliano denuncia lo stato di abbandono e degrado in cui versa la Zoppas Arena: "Allo stato attuale la gestione della struttura è ancora di competenza della SPES"

Il bando per la gestione della Zoppas Arena di Conegliano è andato deserto e il palazzetto sta cadendo nel degrado.

Grandi sacchi neri, pieni di rifiuti, fanno bella mostra di sè all'esterno della recinzione, accatastati dietro il muro di cemento perimetrale.

A denunciare lo stato di incuria in cui versano gli impianti sportivi coneglianesi è il Movimento 5 Stelle della città, che denuncia come l'abbandono dei rifiuti nei pressi della Zoppas Arena siano ormai divenuti un'abitudine.

"Questi mucchi di immondizia sono accessibili ai passanti - osservano gli esponenti del M5S di Conegliano, e offrono una visione di estremo degrado, e con l’aumentare della temperatura climatica non tarderanno certo a far notare la propria presenza anche da lontano".

I consiglieri comunali del Movimento hanno segnalato la cosa alle forze dell’ordine, ma - ribadiscono - "a tutt'oggi nessun intervento risolutivo è stato attivato".

"L’osservazione che ci teniamo a fare - spiegano i rappresentanti del M5S di Coengliano - è che questa situazione deriva con tutta probabilità da una gestione della struttura che oggi non si è ancora definita, e che lascia alla cittadinanza sempre più problemi irrisolti".

Il Movimento ricorda inoltre che "allo stato attuale la responsabilità di tale gestione è ancora competenza della società SPES". Tuttavia "anche ad un altro 'attore' della salute pubblica" va il pensiero dei grillini coneglianesi: a SAVNO, "impegnata ultimamente nel rinnovo delle proprie cariche amministrative, nella speranza che fra i nuovi eletti venga individuata una figura in grado di prevenire simili situazioni di degrado ambientale, e non solamente a smuovere uomini e mezzi quando si tratta di risolverle in situazioni di emergenza sanitaria".

"Riteniamo che qualcuno si debba pur rendere responsabile di quest’area - sollecita il M5S - e non lasciarla ulteriormente abbandonata a se stessa. Confidiamo che questa collina di rifiuti trovi il suo legittimo 'tutore' al più presto. Da parte nostra - promette il Movimento - continueremo a vigilare, segnalare e qualche volta ad intervenire nei limiti delle nostre possibilità, per aiutare l’amministrazione o se necessario, per sostituirci ad essa".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zoppas Arena, da palazzetto a discarica di rifiuti

TrevisoToday è in caricamento