menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità in Veneto: Zaia accusa Renzi: "dice solo stupidaggini"

Il presidente della Regione attacca duramente il premier che nelle scorse ore aveva citato come esempi di sprechi le 7 province venete e 21 Asl

TREVISO- "Di fronte a tanta sfrontatezza, condita dalla scarsa conoscenza delle caratteristiche della realtà di cui parla, c’è da rimanere allibiti. Prendo atto che il Presidente del Consiglio dello Stato Italiano sfrutta la sua veste istituzionale per fare campagna elettorale. E’ gravissimo, ma lo avevamo già intuito. E’ ancor più grave che lo faccia dicendo stupidaggini, probabilmente messo in trappola dai suoi stessi disinformati informatori sul territorio".

Il presidente della regione Veneto Luca Zaia usa queste parole per rispondere al premier Matteo Renzi, che solo poche ore prima nel corso della conferenza stampa istituzionale seguita alla seduta del Governo, aveva citato "una regione con 7 province e 22 Asl, volendo chiaramente esemplificare uno spreco di soldi pubblici. "Intanto – aggiunge il governatore - informo il disinformato Renzi che in quella Regione, cioè il Veneto, le Asl sono 21 e non 22. Renzi dovrebbe informarsi di più sulla realtà di una regione di uno Stato di cui lui è il sempre più fazioso capo del governo".

Il presidente del Veneto lancia infine una sfida a Renzi, proprio sul piano della lotta agli "sprechi veri”: “Visto che vuole tanto occuparsi di sanità, di costi di siringhe e di costosità delle Asl ,dimostrando però di saperne ben poco, faccia l’unica cosa da fare: imponga subito, e a tutti, l’applicazione rigorosissima dei costi standard così capirà la reale differenza”, ha chiosato il governatore. Una critica dura su una questione spinosa, destinata a suscitare nuove polemiche anche nel corso dei prossimi giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento