rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica Santa Lucia di Piave

Santa Lucia di Piave, tutti contro l'erede di Szumski: PD e Lega sosterranno Fantinel

Una mega coalizione politica per battere Bellotto, il delfino del noto sindaco uscente. Bof: «Fiorenzo si è dimostrato l’interlocutore adatto a riavviare il dialogo con i cittadini»

Il Partito Democratico e la Lega di Santa Lucia di Piave sosterranno la lista civica “Patto per Santa Lucia” alle prossime elezioni amministrative del 12 giugno. L’endorsement è arrivato nelle ore scorse dopo che Fiorenzo Fantinel ha ufficializzato la sua candidatura a sindaco nell’ottica di rovesciare l’egemonia dell’attuale primo cittadino Riccardo Szumski che proporrà il suo delfino e attuale vicesindaco, Luca Bellotto, quale futuro sfidante. Fantinel, già sindaco dal 2002 al 2012, sarà dunque appoggiato da una forte coalizione politica, ma il tutto avverrà però senza loghi ufficiali alle spalle, per mantenere la lista una civica “vera”.

«Quella di Fantinel è una proposta che apre ad una fase politica alternativa ed in discontinuità con il modo di amministrare fino ad oggi di Szumski e della sua compagine che, politicamente concentrati su sé stessa, ha portato all’isolamento del nostro comune dal resto del territorio e delle Istituzioni – dichiarano i dem di Santa Lucia – Proprio per questo riteniamo che i molti giovani candidati della nuova lista “Patto per Santa Lucia” sapranno tradurre concretamente in azioni amministrative la “visione” di un futuro migliore per la nostra comunità che è stato tracciato nel programma elettorale». «Il gruppo di cittadini, associazioni e forze politiche che ha concorso alla formazione di “Patto per Santa Lucia” rimarrà d'ora in avanti operativo a fianco dell’Amministrazione e del sindaco in un reciproco scambio informativo e di discussione propositiva. L'obiettivo è difatti quello di aprire una nuova stagione democratica di confronto con la comunità. Bisogna subito voltare pagina con fiducia e partecipazione» concludono dal partito.

Opinione condivisa anche dalla Lega. «Fiorenzo Fantinel è il candidato giusto per sostenere la rinascita di Santa Lucia di Piave – dice Gianangelo Bof, commissario provinciale della Lega per Salvini Premier -, perché si è dimostrato l’interlocutore adatto a riavviare il dialogo con i cittadini, con le associazioni del territorio e le istituzioni contermini. Ha dimostrato fattivamente di saper fare squadra con tutti gli interlocutori locali, riuscendo a sedere attorno allo stesso tavolo realtà con interessi e sensibilità diverse, grazie ad una visione condivisa di Comunità. Va anche evidenziato che Fiorenzo Fantinel ha già maturato negli anni una solida preparazione amministrativa ed ha dimostrato di avere una spiccata sensibilità ed attenzione per il sociale.  I risultati che ha ottenuto con la Fondazione di Comunità parlano da soli: sono state date risposte puntuali ad esigenze del territorio, che gli Enti pubblici non riuscivano a garantire”. Insomma, secondo la Lega, Fantinel è il candidato giusto per Santa Lucia di Piave e «va sostenuto con convinzione, per dare nuove e migliori prospettive ai cittadini di Santa Lucia di Piave».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Lucia di Piave, tutti contro l'erede di Szumski: PD e Lega sosterranno Fantinel

TrevisoToday è in caricamento