rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Politica Silea

Silea ha il nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi: ha vinto la lista ambientalistica

Ha vinto con 202 voti la lista “Green World”, il cui focus è chiaramente la tutela ambientale, con 8 seggi di consiglieri e con il Sindaco dei Ragazzi Lorenzo Scarallo

Giovedì sera, nella Sala Consiliare del Comune di Silea si è svolta la cerimonia di insediamento del 12° Consiglio Comunale dei Ragazzi, composto da 13 tra ragazzi e ragazze regolarmente eletti nella scuola secondaria di primo grado di Silea e nelle 3 scuole primarie del territorio comunale. Alle votazioni hanno partecipato tutte le classi dagli 8 anni in su dell’Istituto Comprensivo di Silea: tra le tre liste formatesi dopo le elezioni primarie dei candidati su base volontaria, ha vinto con 202 voti la lista “Green World”, il cui focus è chiaramente la tutela ambientale, con 8 seggi di consiglieri e con il Sindaco dei Ragazzi Lorenzo Scarallo. La lista “Più sport meno smog” ha ottenuto due seggi e la lista “Insieme senza paura nel viaggio della cultura” altri 2 seggi.

E’ dal 1999 che il Comune di Silea promuove la partecipazione attiva delle ragazze e dei ragazzi attraverso il progetto “Democrazia in erba”: da allora, senza alcuna interruzione, sono state sempre organizzate le prime elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi a mandato biennale. Il progetto prende avvio dalla convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti dei Bambini che ha formalizzato una visione radicalmente nuova dell’infanzia e della gioventù. L’UNICEF, a sua volta, ha proposto il progetto "Sindaci difensori ideali dei bambini" che in Italia ha visto la realizzazione con i Consigli Comunale dei ragazzi sorti come atti volontari dei Sindaci stessi con il coinvolgimento delle Istituzioni scolastiche.

“E’ sempre un’emozione poter assistere alla nascita di un nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi: la partecipazione attiva alla vita del comune è una tematica sulla quale la nostra Amministrazione sta ponendo molta attenzione. Vedere l’entusiasmo con cui questi ragazzi vivono il loro mandato dà fiducia anche a noi Amministratori adulti” sottolinea il Sindaco Rossella Cendron. L’iniziativa del CCR nasce come educazione alla cittadinanza attiva e al rispetto civico. Tra gli obiettivi regolamentati: imparare che si può essere protagonisti della vita del proprio Comune; diventare consapevoli che ciascun individuo è responsabile del patrimonio collettivo; pensare a sè stessi come a persone capaci di sviluppare punti di vista originali per la soluzione dei problemi; sviluppare le proprie capacità progettuali; imparare a rispettare gli impegni presi; imparare a stabilire un rapporto di concretezza tra aspirazioni, bisogni e possibilità di realizzazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silea ha il nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi: ha vinto la lista ambientalistica

TrevisoToday è in caricamento