rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica Villorba

Silvia Barbisan è la nuova candidata sindaco della lista civica Villorba in Azione

Avvocato civilista, madre di due figli, è già stata Presidente del Consiglio Comunale e assessore al bilancio con numerose deleghe

È Silvia Barbisan la candidata a sindaco di Villorba designata dalla lista civica Villorba in Azione. Avvocato civilista e titolare dell’omonimo studio, 51 anni, madre di due figli, residente a Fontane, ha maturato esperienza e competenze nell’amministrazione della città: è stata, infatti, consigliera comunale, Presidente del Consiglio Comunale e Assessore al Bilancio con numerose deleghe.

«Ringrazio la squadra di Villorba in Azione per la responsabilità di cui mi ha investito, che raccolgo con serietà e passione: non vedo l’ora di includere le idee e le forze dei villorbesi nelle decisioni pubbliche, sviluppando un nuovo rapporto tra Municipio e cittadini. Per la prima volta, il 3 e 4 ottobre ci presenteremo alle elezioni amministrative: i cittadini villorbesi potranno finalmente cogliere l’autenticità del nostro modo di intendere la politica civica. Per noi, amministrare significa ascoltare la comunità e fissare insieme obiettivi ambiziosi, che rendano Villorba più bella, più verde e più attrattiva per i tanti talenti che ci abitano e ci lavorano. Bisogna rispondere concretamente a due semplici domande: perché vivere a Villorba? Perché investire a Villorba?».

«Si tratta di un cambio di mentalità radicale: al posto di meri esecutori degli ordini di Palazzo, servono invece competenze effettive, visione a lungo termine e capacità di prendere le giuste decisioni. La vecchia politica ci è costata davvero troppo: metro dopo metro, Villorba è arrivata al quinto posto in Provincia tra i Comuni con il più elevato incremento annuo di suolo consumato, e la Marca risulta in quarta posizione nella medesima classifica a livello nazionale (fonte: rapporto annuale ISPRA)».

«A causa dell’autoreferenzialità dei grandi partiti, a Villorba ormai vota una persona su due. Questa distanza va colmata: l’astensionismo esige risposte concrete, finalmente. La squadra di Villorba in Azione fornisce tali risposte, e a breve la presenteremo: annovera esperienze e competenze da vari settori (imprenditoria, commercio, artigianato, professionisti, associazioni) e tanto spirito di iniziativa. Anche il programma è in dirittura d’arrivo, ed è il risultato di tanti incontri con imprenditori tenaci, enti, cittadini, anche con altre formazioni politiche, come è noto: porteremo a Villorba supporti strategici al nostro tessuto economico, ripensando la viabilità e riqualificando la zona industriale, per cogliere la storica opportunità di rilancio offerta dalla nuova Pedemontana».

«Sosterremo la cura dell’ambiente, sfruttando l’occasione di riconversione che il piano di Recovery Fund potrà darci. Svilupperemo centri aggregativi anche nelle zone più periferiche del Comune, perché la comunità torni a conoscersi e a crescere insieme. Garantiremo un’assistenza costante per le famiglie e gli anziani: nessuno può essere abbandonato al proprio destino, specie dopo due anni di pandemia mondiale. Coinvolgeremo e responsabilizzeremo i giovani e le associazioni, affinché le proposte culturali possano stimolare anche i villorbesi, non solo richiamare pubblico dai Comuni limitrofi. La nostra visione di città è quella di una comunità in fermento, intraprendente, attrattiva e solidale: una Villorba in Azione, appunto!».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silvia Barbisan è la nuova candidata sindaco della lista civica Villorba in Azione

TrevisoToday è in caricamento