menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Floriana Casellato e Loris Mazzorato

Floriana Casellato e Loris Mazzorato

"Sindaci come boia nazisti", Casellato: "Paragone sconcertante"

La prima cittadina di Maserada sul Piave commenta con disapprovazione l'uscita del collega di Resana, Loris Mazzorato, secondo il quale le due figure sarebbero accumunate dal fatto di dover applicare leggi che ledono i cittadini

I sindaci italiani sarebbero come i boia nazisti: costretti ad applicare leggi che penalizzano i cittadini.

Il paragone, non proprio felice vista la bagarre suscitata dalla morte e dai funerali di Erich Priebke, è farina del sacco del primo cittadino di Resana, Loris Mazzorato che ha partecipato al requiem di don Floriano a Paese, e non è stato accolto di buon grado dalla collega di Maserada e deputata del Pd, Floriana Casellato.

"Non sarebbe nemmeno da commentare il paragone fatto dal sindaco di Resana tra i primi cittadini e i boia nazisti quali Priebke - ha dichiarato Casellato - Lo invito a rileggere la storia nelle sue pagine più tristi e a pensare bene a quello che dice. I sindaci sono un punto di riferimento per la gente, la prima porta alla quale un cittadino va a bussare, sempre pronti ad ascoltare e cercare soluzioni concrete".

“Da sindaco e da deputata non posso accettare tali esternazioni senza esprimere sconcerto e disapprovazione. Le leggi sono discusse e approvate democraticamente da un Parlamento che ha come scopo principale il bene comune e lo sviluppo del nostro Paese – ha proseguito l’on. Casellato – Certo il periodo che stiamo vivendo è molto difficile e delicato, ma stiamo lavorando tutti per trovare soluzioni e percorsi meno pesanti possibile per i cittadini”.

Il parallelo, dunque, tra il sindaco e il boia, per la prima cittadina di Maserada, è "un’affermazione sconcertante e irrispettosa del ruolo stesso di primo cittadino".

"Da nove anni vivo il mio mandato con grande responsabilità e, anche in tempi difficili come questo, considero il nostro ruolo una missione al servizio del cittadino, seppure rispettosa delle leggi nazionali. Se Mazzorato non se la sente di ricoprire questo incarico - ha concluso - valuti la sua posizione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento