rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021

Comunali 2021, la Lega presenta i sette sindaci vincitori

Martedì 5 ottobre, al K3 di Villorba, la presentazione ufficiale dei sette sindaci leghisti usciti vincitori dalle elezioni. Presenti: Maria Scardellato (Oderzo), Adalberto Bordin (Montebelluna), Francesco Soligo (Villorba), Roberto Campagna (Cordignano), Paolo Guizzo (Volpago) e Andrea Susana (Portobuffolè). Unico assente Luciano Ferrari (Monfumo)

All'appello mancava solo Luciano Ferrari, eletto sindaco di Monfumo grazie al quorum (essendo l'unico candidato), mentre gli altri sei sindaci, alcuni riconfermati e altri volti nuovi, si sono dati appuntamento in mattinata alla sede della Lega al K3, a Fontane di Villorba, per tracciare un bilancio della campagna elettorale appena conclusa con il segretario provinciale, Gianangelo Bof. Si attende solo l'esito del ballottaggio di Conegliano per segnare un clamoroso cappotto del leghismo trevigiano, in controtendenza con quello nazionale, certamente zoppicante in questa tornata elettorale.

Il primo a prendere la parola è stato Roberto Campagna, sindaco di Cordignano che non ha risparmiato una stilettata all'ex primo cittadino Biz: «E' stata una campagna elettorale strada, gli avversari sono di solito la sinistra, questa volta è stata una persona che millantava il suo leghismo. Siamo riusciti a far capire dove stava le Lega».

Una riconferma è stata quella di Andrea Susana a Portobuffolè, uno dei veterani: «Per me è il sesto mandato consecutivo. Devo ringraziare i cittadini che sono andati ugualmente a votare nonostante ci fossero due liste esterne: il pericolo era quello. Mi ha dato grande soddisfazione».

Paolo Guizzo, riconfermato sindaco a Volpago del Montello, è invece alla settima esperienza nell'amministrazione di un Comune (è stato anche assessore ai lavori pubblici di Conegliano in passato): «E' stata una campagna elettorale strana, con il Covid che ha influito sul periodo elettorale. E' andata molto bene, abbiamo doppiato le altre liste. Nel primo mandato è stato fatto molti, sono state risolte questioni che erano in piedi da 30-40 anni».

«E' stata la conferma che tutto lo sforzo fatto è stato apprezzato. Serve un impegno immenso e una rete che funzione. Ringrazio chi ci ha sostenuto in campagna elettorale e i tanti candidati che si sono messi in gioco»: ha commentato Maria Scardellato, confermata sindaca di Oderzo.

Un altro volto nuovo è quello di Adalberto Bordin, primo cittadino di Montebelluna: «Ringrazio Elzo Severin e Marzio Favero, oltre a militanti e sostenitori. E' difficile a volte trovare gente che al massimo esce dal proprio profilo di Facebook: ora abbiamo grandi progetti in cantiere per la città».

Un altro militante di lungo corso, premiato con la candidatura a sindaco, è senza dubbio Francesco Soligo, diventato primo cittadino di Villorba vincendo la primo turno: «Sono in amministrazione dal 2007, ero consigliere quando era sindaco Liviana Scattolon. Ringrazio Giacinto Bonan ma anche Marco Serena. Non era semplice con sei candidati, due dei quali ex della Lega che hanno cercato di farci andare al ballottaggio».

Video popolari

Comunali 2021, la Lega presenta i sette sindaci vincitori

TrevisoToday è in caricamento