menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sindaco alla messa per Priebke, Zaia: "Scelta infelice e imprudente"

Intervenuto a una trasmissione televisiva, il presidente della Regione Veneto ha commentato duramente l'iniziativa di Loris Mazzorato, primo cittadino di Resana, presente al requiem per l'ufficiale nazista

Non si spenge la polemica sollevata dalla partecipazione di Loris Mazzorato alla messa a suffragio di Erich Priebke celebrata dal sacerdote lefebvriano di Paese don Floriano Abrahamowicz.

A tornare sull'argomento è questa volta il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, intervenuto a una trasmissione di Rete Veneta. Secondo il governatore la scelta del sindaco di Resana è stata "infelice, inopportuna e imprudente".

"Posso anche tentare di capire che abbia cercato di mutuare il concetto dell'obbedienza obbligata ad ordini superiori quale presunta base della scelta dell'ufficiale nazista per l'eccidio delle Fosse Ardeatine per spiegare il suo disagio di fronte a leggi dello Stato - ha osservato Zaia - ma qualsiasi avvicinamento alla vicenda Priebke fa venire l'orticaria. L'uomo Priebke - ha concluso - è da condannare inequivocabilmente fino in fondo, sia per quanto compiuto da militare sia per aver sostenuto fino in fondo le tesi negazioniste dell'Olocausto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Attualità

Malore fatale in piazza: addio al medico-pilota Csaba Gombos

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento