rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica Vedelago

Non paga l’Imu: sindaco di Vedelago sospeso dalla Lega

Paolo Quaggiotto, primo cittadino di Vedelago, è stato sospeso dalla Lega Nord. Secondo la segreteria provinciale del partito non avrebbe versato l'Imu per gli immobili riconducibili alla sua impresa

Paolo Quaggiotto, sindaco di Vedelago, è stato sospeso dal suo partito, la Lega Nord, per aver omesso il versamento dell’Imu delle proprie imprese.

Ha confermato stamattina il provvedimento il segretario provinciale del Carroccio Giorgio Granello, che ha precisato che la misura sarà sottoposta all’esame del consiglio provinciale della Lega, il prossimo 5 novembre.

Secondo la segreteria leghista, Quaggiotto non avrebbe pagato l’imposta comunale sugli immobili riferibili alla propria attività imprenditoriale, tra l’altro di natura immobiliare.

“Comprendo il dramma delle aziende, in particolare in ambito immobiliare, e capisco l’aspetto umano e contingente di una situazione drammatica – ha dichiarato Granello all’Ansa – Credo che se ne avesse le possibilità l’avrebbe pagata. Ma una persona che rivesta la carica di sindaco deve sapere fino a dove può spingersi con i propri comportamenti e non è ammissibile che sia lui a non pagare quella Imu la cui aliquota era stata, peraltro, appena aumentata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non paga l’Imu: sindaco di Vedelago sospeso dalla Lega

TrevisoToday è in caricamento