Tangenziale di Spresiano, la lista civica "Uniti per cambiare" risponde per le rime al sindaco: "Balle sono balle" (cit.)

Comunicato Stampa della Lista Civica "Uniti per Cambiare" in risposta alle "fantasiose affermazioni" rilasciate ai giornali locali da Marco Della Pietra

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Visto che Marco della Pietra è solamente capace di riferirsi alla passata amministrazione, buttando fango sui loro componenti, riteniamo doveroso prendere una documentata posizione sulle fantasiose affermazioni rilasciate ai giornali locali (La Tribuna e il Gazzettino) il 28/10/2016 riguardanti la Tangenziale di Spresiano. In tali articoli viene sferrato un duro attacco nei confronti dell'ex sindaco Riccardo Missiato ora appartenente alla nostra lista civica "Uniti per Cambiare".

Non è con i "Pensavo" che si amministra un paese, ma con un costante controllo si intraprendono azioni correttive anche eventualmente a quello che lui, ora dopo 17 mesi da "Sindaco", svegliantosi dal dolce torpore, vorrebbe correggere.

  • Invitiamo Della Pietra a rileggere la documentazione ufficiale pervenuta in comune il 29-5-2015 dove la dr.ssa Bassani Lucia (dell'Area Infrastrutture - Dipartimento Riforma Settore Trasporti SEZIONE STRADE AUTOSTRADE E CONCESSIONI della Regione Veneto) inviava la bozza di lavoro del protocollo d'intesa per la progettazione di opere complementari alla SPV avvenuta qualche giorno prima con i sindaci di Spresiano, Villorba e Arcade : "……….disciplina i rapporti tra il Commissario Delegato ed i Comuni di Spresiano, Villorba ed Arcade. Le Parti concordano che il progetto complessivo del sistema viario afferente alla Superstrada Pedemontana Veneta, ed in particolare alla Tratta 3E, debba essere integrato con la previsione della variante all'abitato di Spresiano della SS 13 "Pontebbana" e delle opere viarie connesse, secondo le soluzioni progettuali schematicamente riportate in Allegato 1, costituente parte integrante del presente Protocollo d'intesa……"

  • Invitiamo Della Pietra a leggere attentamente il dettagliato articolo comparso sulla Tribuna del 18 ottobre 2016 di Daniele Ferrazza che riporta le affermazioni di Salvatore D'Agostino (direttore tecnico del Consorzio SIS) e di Silvano Vernizzi (Commissario Delegato della Spv) che assicurano esserci: ….. "Le risorse delle opere complementari, quelle approvate in via definitiva e contenute nei progetti, ci sono e i lavori realizzati all'interno del cronoprogramma dell'opera" che significa per la parte trevigiana, la bretella di Loria (9km) quella di Altivole (5km.) quella di Signoressa (3Km) e quella di Spresiano (4Km)" ……

  • Invitiamo Della Pietra a leggere attentamente tutta la documentazione tecnica che c'è stata tra il comune/provincia/regione/Spv e soprattutto quanto riportato nel PAT (coopianificato con la provincia e non ancora adottato in Consiglio Comunale) riguardante la Tangenziale con la realizzazione della Pedemontana.

Pertanto, o la Regione ha inviato email fasulle, o la stampa riporta false e tendenziose notizie, oppure Della Pietra con le sue solite "BALLE" tende a screditare chi nel passato ha lavorato con serietà per il bene dei cittadini e non per il solo scopo di apparire.

Si sta ripetendo la stessa storia della "Scuola di Lovadina" !!

Gettare fango non costa fatica, se ne fa molta di più a lavorare, cosa che al sig. Della Pietra sembra non piacere.

Lista Civica

UNITI per CAMBIARE

Torna su
TrevisoToday è in caricamento