Tav, Zaia: "Allo studio percorso alternativo a tracciato litoraneo"

Il commissario straordinario Bortolo Mainardi sta chiudendo uno studio di fattibilità per un tracciato alternativo a quello litoraneo, per la Tav. Lo ha confermato Luca Zaia

Il governatore del Veneto, Luca Zaia, ha confermato l'esistenza di uno studio sulla possibilità di trovare un percorso della linea ferroviaria Alta velocità - Alta capacità "alternativo al tracciato litoraneo".

Questo, ha spiegato Zaia, "testimonia l'approccio responsabile da parte del commissario straordinario, Bortolo Mainardi, nell'ottica di comparare più tracciati in linea con quello che hanno sempre chiesto i sindaci e i presidenti delle Province di Venezia e Treviso".

Il nuovo disegno si aggiungerebbe a due possibilità già esistenti. Terna che spazia dall'affiancamento all'autostrada A4, ipotesi scartata cinque anni fa in sede politica, alla linea chiamata "litoranea", ovvero quella che, proseguendo in direzione est dall'aeroporto di Venezia, si avvicina il più possibile alla costa fino al confine con il Friuli.

Quest'ultima ipotesi è ostacolata da molti amministratori locali per le possibili ripercussioni ambientali su un territorio in larga misura di bonifica, dunque strutturalmente non idoneo a sopportare il peso e le sollecitazioni meccaniche di una massicciata per l'alta velocità ferroviaria.

"Il commissario sta facendo un bel lavoro - ha commentato Zaia - chiudendo uno studio di fattibilità per un tracciato complanare all'attuale ferrovia e che prevede tratti sotterranei per l'attraversamento dei centri urbani principali. Occorre dunque verificare se questo sia meno impattante e la sua ricaduta in termini di costi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Mi pare - ha concluso il governatore veneto - che questo vada nella direzione giusta e che sia rispondente alle istanze di comparazione fra più tracciati da parte degli amministratori locali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Laurea in Medicina a Treviso: Governo impugna la legge del Veneto

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Apre a Oderzo il Würth Store, negozio con oltre 5 mila prodotti professionali

  • Ricerche sui terremoti, trevigiano premiato dall’ETH di Zurigo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento