rotate-mobile
Politica

Tessera elettorale, Antonio Guadagnini: "La Regione ne crei una solo veneta"

Parla il consigliere regionale di SiamoVeneto: "Il fatto di non utilizzare questo documento prefettizio, che peraltro c’è solo dal 2000, non costituisce assolutamente un problema"

TREVISO In merito all’uso dell'italica tessera elettorale, Interivene il consigliere regionale di SiamoVeneto Antonio Guadagnini.

Credo che la polemica sia un tantino esagerata. Anzi, credo sia un bene ci venga impedito di usarla. Il fatto di non utilizzare questo documento prefettizio, che peraltro c’è solo dal 2000, non costituisce assolutamente un problema. Si tratta infatti di un’ulteriore conferma del fatto che il Veneto ha iniziato un cammino di disconnessione che lo porterà a celebrare la propria indipendenza dallo Stato italiano il prima possibile. Non abbiamo bisogno che siano le prefetture a certificare la correttezza del voto in Veneto, ci possiamo benissimo arrangiare da soli. Per questo propongo di ripristinare il certificato elettorale veneto, che possa essere usato ogni qualvolta sarà la Regione Veneto ad indire una consultazione elettorale. Ho l’impressione infatti, che questa non sarà l’unica volta che ci servirà, anzi credo che la miopia dello stato italiano sia un catalizzatore potente per far crescere nei Veneti l’esigenza di votare per la nostra indipendenza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tessera elettorale, Antonio Guadagnini: "La Regione ne crei una solo veneta"

TrevisoToday è in caricamento