menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Su Contarina Manildo prende in giro i trevigiani"

L'attacco del consigliere comunale Davide Acampora: "Il fatto di avere concesso il monopolio a una sola azienda con delle clausole contrattuali alquanto discutibili ha creato e sta creando enormi disagi in tutta la città"

TREVISO "Manildo prende in giro i trevigiani accorgendosì solo adesso della scarsità del servizio di Contarina e delle tariffe alte. Durante i miei 5 anni di attività consiliare mi sono sempre battuto contro i disservizi dell'attuale sistema di raccolta rifiuti e pulizia  delle strane, ma soprattutto contro il caro tariffe per i privati e commercianti -spiega in una nota il consigliere comunale Davide Acampora, candidato nelle liste di Forza Italia nelle prossime elezioni comunali- Il fatto di avere concesso il monopolio a una sola azienda  con delle clausole contrattuali alquanto discutibili  ha creato e sta creando enormi disagi in tutta la città. Con Treviso Servizi non era così.  Di fronte ad ogni critica l'amministrazione comunale di Treviso ha sempre fatto lo struzzo coprendo i vertici dell'azienda ed esaltandone il lavoro svolto, facendomi passare sempre per il contestatore seriale, per quello che si inventava le cose. L'anno scorso avevo chiesto (ed ottenuto) insieme al Consigliere comunale Alessandro Gnocchi una commissione straordinaria nella quale i vertici di Contarina venissero a rendere conto di quello che stava accadendo soprattutto per quanto concerneva la gestione del verde pubblico e la pulizia delle strade.

In quell'occasione sono stato molto critico e ho esposto tutte le varie problematiche che cittadini mi inviavano, mostrando foto e testimonianze ma ricordo ancora le facce di tutti i consiglieri di maggioranza, di Contò, Rasera e Zanata che mi deridevano mentre esponevo il mio punto di vista. Una mancanza di rispetto ed una arroganza fuori da ogni limite. Perché in quel momento L'amministrazione non ha preso la palla al balzo per dire come stavano realmente i fatti? È facile uscire solo adesso in campagna elettorale. I trevigiani non sono stupidi e Manildo sta approfittando troppo della loro pazienza. Compito della nuova amministrazione sarà quello di mettere ordine al contratto di Contarina, eliminando le clausole di servizio a consumo ed io sarò in prima linea nel chiederlo. La città deve essere tenuta pulita a prescindere comunque".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento