rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
AFFLUENZA

Elezioni, seggi deserti nella Marca: Europee sotto il 14%, Comunali al 16%

Nel pomeriggio di sabato 8 giugno vince l'astensionismo alle urne: dalle ore 15 alle 23 ha votato nella Marca poco più di un decimo degli aventi diritto. I seggi saranno di nuovo aperti domenica 9 giugno dalle ore 7 fino alle 23

Il sabato elettorale in provincia di Treviso si è chiuso nel segno di un'affluenza minima ai seggi: dalle ore 15 alle 23 le elezioni Europee hanno raccolto un'affuenza media provinciale del 13,79%. Di poco meglio le comunali: l'affluenza media nei 55 comuni chiamati al voto si è fermata al 16,10%.

Per quanto riguarda le Europee solo tre comuni in provincia di Treviso sono andati oltre il 20% di affluenza ai seggi. Stiamo parlando di: Morgano (21,61%), Preganziol (21,43%) e Revine Lago (20,70%). I comuni dove l'astensionismo si è fatto sentire di più sono invece: Moriago della Battaglia (6,77%), Chiarano (7,05%) e Castelcucco (7,67%) ma sono molti i paese che non hanno raggiunto nemmeno il 10% di affluenza ai seggi.

Numeri che migliorano leggeremente se si guardano i dati sull'affluenza alle Comunali nei 55 centri della Marca chiamati ad eleggere i nuovi sindaci e consiglieri comunali. I tre comuni più virtuosi del sabato pomeriggio sono stati: Morgano (21,20%), Preganziol (21%) e Mogliano Veneto (19,32%). Male invece: Cison di Valmarino (8,79%), Vazzola (11,11%) e Loria (12.28%). I seggi saranno di nuovo aperti domenica 9 giugno dalle 7 di mattina fino alle ore 23.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, seggi deserti nella Marca: Europee sotto il 14%, Comunali al 16%

TrevisoToday è in caricamento