Aeroporto Canova, Girotto a Conte: «La sicurezza dei cittadini viene prima di tutto»

La replica del senatore trevigiano del M5S al sindaco di Treviso

Gianni Girotto

Per il M5S la vita e sicurezza dei cittadini viene prima di tutto, perchè è di questo che si parla, dato che pochi giorni fa si è sfiorato, a Treviso, un incidente tra aeroplani che avrebbe avuto gravi conseguenze. Inoltre mi fa piacere che il Sindaco di Treviso abbia una così elevata considerazione di me, ma la verità è che io non sono affatto cosi "potente" da dettare al Ministro Costa cosa deve e non deve fare; il Ministro è assolutamente indipendente e autonomo nelle sue scelte, e così come sta facendo per altri gravi dossier che incidono profondamente sull'ambiente e la salute dei cittadini, come i PFAS e le discariche di rifiuti incontrollate, agisce solamente in base alle proprie determinazioni. Sono sicuro che anche al Sindaco di Treviso sta a cuore la vita e la sicurezza dei suoi cittadini, per cui capirà che noi ci muoviamo esclusivamente per tale motivazione, quindi io, pur non avendo nessun "potere" verso il Ministro, lo appoggio nelle sue attività di verifica che tutte le procedure si siano svolte regolamente. Il M5S non si oppone allo sviluppo delle infrastrutture di trasporto, abbiamo stanziato 3,7 miliardi a livello nazionale per il rinnovo di un vetusto parco Autobus, e 13 miliardi per le Ferrovie, quindi siamo per il SI allo sviluppo delle infrastrutture dei trasporti, aeroporti compresi, ma questo non può e non deve avvenire a scapito della sicurezza. Se il piano di ampliamento risulta conforme ai previsti requisiti di legge, ben venga.

Gianni Girotto, senatore del M5S

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento