menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città metropolinana per giovanni Manildo è "ineludibile"

"Il percorso che dovrebbe portare alla creazione di una città metropolitana veneta compresa fra Padova, Treviso e Venezia è oggi "ineludibile"

"Il percorso che dovrebbe portare alla creazione di una città metropolitana veneta compresa fra Padova, Treviso e Venezia è oggi "ineludibile". Su questo hanno ribadito la loro convergenza di opinione i sindaci di Treviso, Giovanni Manildo, Padova, Ivo Rossi, e Venezia, Giorgio Orsoni, partecipando ad un convegno pubblico a Treviso.

Per Manildo, che nei mesi immediatamente successivi alla sua elezione, la scorsa primavera, aveva attivato un'associazione di Comuni trevigiani per coordinare il lavoro in tale direzione, l'opportunità non può andare persa "perchè non si tratta di cessione di sovranità ma di unione e coordinamento di potenzialità, unico strumento - ha aggiunto - per poter affrontare problemi di rilevanza sovraterritoriale". Rossi, da parte sua, ha detto di ritenere che "la situazione economica oggi non ci consenta più di scherzare. Purtroppo - ha aggiunto - nel nostro paese si discute sempre all'infinito su argomenti come quello dell'abolizione delle Province. Il Paese - ha proseguito - non può più reggere su dichiarazioni d'intenti che sembrano sempre universalmente condivisi salvo scoprire, l'indomani, che qualcuno sta già lavorando ad affossarli". A puntare l'indice verso la resistenza opposta dai presidenti di Provincia per la conservazione dello status quo è anche Orsoni. "I problemi sono a Roma - ha rilevato il sindaco di Venezia - ma vengono anche dai territori. Questa è una strada segnata, penso - ha concluso - che nessuno possa ritenere che si possa tornare indietro sul ragionamento della città metropolitana veneta". (ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento