rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Politica

Nelle "Officine" elettorali Manildo trova il sostegno di Treviso Civica

La lista civica più longeva della città ha deciso di dare il proprio sostegno al candidato sindaco del Partito Democratico presentandosi all'evento organizzato all'ex Pagnossin

TREVISO Massiccia presenza della lista Treviso Civica nella giornata di domenica all'ex Pagnossin per Officine Treviso, l'evento della coalizione a sostegno del sindaco Giovanni Manildo, per la costruzione partecipata del programma elettorale ed amministrativo della prossima legislatura.

Tra le centinaia di cittadini che hanno risposto all'appello di Manildo, infatti, erano presenti molti amici, sostenitori e futuri candidati della lista civica più longeva della città, nata dalla fusione dell'associazione SiamoTreviso con la lista Città Mia, a sostegno della candidatura a sindaco di Franco Rosi nel 2008. “Partecipare è un dovere – commenta l'attuale presidente del consiglio comunale di Treviso – lo sosteniamo da sempre: il programma va fatto con i cittadini, dobbiamo costruire il futuro di Treviso con i trevigiani. Perché siamo convinti che questo sia l'unico modo per rispondere alle necessità di tutta la città e della sua intera comunità, quartiere per quartiere, strada per strada. Questo è il metodo di Treviso Civica, ed infatti in questi cinque anni di sostegno all'amministrazione Manildo non abbiamo mai smesso come lista civica di incontrare i cittadini e di coinvolgerli in progetti partecipati per la costruzione del bene comune. Per questo abbiamo accolto senza riserve l'invito di Giovanni a partecipare ad Officine Treviso: perché è stato un laboratorio partecipato, fondamentale e importantissimo, totalmente in linea con i principi contenuti nella Carta dei Valori di Treviso Civica”.

Treviso Civica ha preso parte ai tavoli che riguardano da sempre i temi più cari alla lista ed ai suoi sostenitori: ambiente, rigenerazione urbana, lavoro, scuola, giovani e, ovviamente, strumenti partecipativi. In particolare, Sergio Costanzo Boschieri ha introdotto il tema degli ausili per la mobilità delle persone con disabilità o con ridotte capacità motorie al tavolo “Mobilità e Parcheggi”, mentre Mariangela Bucciol (cooperativa Solidarietà) ed Antonella Pietrobon hanno parlato di piantumanzioni ed agricoltura urbana al tavolo "Ambiente". Nel frattempo, sul palco, il neopresidente dell'associazione Prato in Fiera (e candidato di Treviso Civica alle prossime elezioni amministrative) Dario Brollo ha confermato l'impegno di Comune di Treviso e Fondazione Benetton Studi e Ricerche per la riqualificazione di Prato della Fiera, e contestualmente ha invitato tutti i presenti a partecipare alla seconda edizione dell'evento “Il Prato in Fiera” sabato 14 aprile. Oltre al presidente Franco Rosi, Costanzo Boschieri, Bucciol, Pietrobon e Brollo, erano presenti ad Officine Treviso tante altre risorse che nelle elezioni amministrative del prossimo 10 giugno si metteranno in gioco con Treviso Civica, chi candidandosi direttamente a consigliere comunale, chi dando un sostegno “esterno” alle iniziative della lista: Sossio Vitale, Marco Scolese, Francesco Sardo Infirri, Silvia Merli, Silvia Ghiotto, Daniela Chinaglia, Meri Carraro, Patrizia Riscica, Carlotta Bazza, Maria Buoso, Daniele Masotti, Barbara Mantovani, Larry Sordi,  Filippo Bonacina, Marco Bettiol, Silvia Milani, Mariangela Riva, Teresa Rando. “Per annunciare candidati e programma definitivo abbiamo ancora un po' di tempo – conclude Franco Rosi – ma già la settimana prossima potremo presentare a cittadini ed alla stampa la nostra Carta dei Valori, il nostro metodo di lavoro (per i pochi che ancora non lo conoscessero), le nostre idee, i risultati ottenuti ed i progetti in divenire. Ieri abbiamo ascoltato tante proposte sorprendenti e intriganti per la Treviso di domani: c'è tanta carne al fuoco, l'energia e l'entusiasmo stanno diventando positivamente contagiosi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nelle "Officine" elettorali Manildo trova il sostegno di Treviso Civica

TrevisoToday è in caricamento