menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccolta di firme contro la fattura elettronica e l'austerity nella sanità veneta

La mobilitazione voluta dal dottor Sandro Taverna, portavoce provinciale di Fratelli d'Italia

Fratelli d'Italia da domani 24 Novembre sarà presente nelle piazze per la raccolta firme contro la Fattura Elettronica e per denunciare le politiche di austerità messe in campo da Zaia nella Sanità Veneta. Il dott. Sandro Taverna, portavoce provinciale di Treviso avvisa: «Di settimana in settimana, saremo presenti con i nostri gazebo in tutti i comuni della Marca. Questo Sabato si inizia da Preganziol (gazebo in via Terraglio civ. 210). Sabato 1 dicembre appuntamenti a Villorba e domenica 2 dicembre in Piazza dei Signori a Treviso per proseguire a Mogliano, Quinto di Treviso, Casale sul Sile, Vittorio Veneto, Valdobbiadene e via via in tutti gli altri comuni. Presso i nostri gazebo raccoglieremo le firme per una petizione popolare contro la Fattura Elettronica e tramite informazioni denunceremo la finta eccellenza della Sanità in Veneto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Ciclista 45enne travolto e ucciso nella notte

  • Attualità

    Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

  • Salute

    Partito il Vax Day per le forze dell'ordine: «Siamo dei privilegiati»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento