rotate-mobile

Comunali 2023, la Lega: «Vincere con il 37% di affluenza sarebbe una mezza sconfitta»

Sabato 22 aprile la presentazione dei 32 candidati a sostegno del sindaco uscente, Mario Conte. Presenti l'assessore regionale Caner e il segretario provinciale Coin: «Alleanza con Fratelli d'Italia mai in discussione»

Sabato 22 aprile, all’ombra di Porta San Tomaso, sono stati presentati i 32 candidati della lista Lega a sostegno del candidato sindaco Mario Conte. L’obiettivo è quello già annunciato alla presentazione del simbolo a fine febbraio: tornare ad essere il primo partito in città. A presentare i candidati consiglieri, oltre a Mario Conte, anche il segretario provinciale della Lega Dimitri Coin, gli assessori regionali Roberto Marcato e Federico Caner, l’onorevole Ingrid Bisa, l’ex sindaco Gian Paolo Gobbo, Toni Da Re, la parlamentare Rosanna Conte, il presidente provinciale Stefano Marcon, il consigliere regionale Roberto Bet e il responsabile regionale di "Noi Moderati" Massimo Carravieri.

I commenti

Dimitri Coin ha presentato la lista con queste parole: «L'astensionismo ci preoccupa, il giorno delle elezioni coincide con le date dell'Adunata degli Alpini a Udine quindi temiamo che molti trevigiani possano non recarsi alle urne. Come ha detto il sindaco Conte: "Vincere con il 37% di affluenza sarebbe una mezza sconfitta". Sarà fondamentale coinvolgere quindi il maggior numero possibile di elettori». Mai in discussione, invece, l'alleanza con Fratelli d'Italia: «Loro stanno portando avanti il buon risultato delle scorse elezioni politiche ma queste di maggio sono le comunali. Noi come Lega abbiamo più esperienza e siamo più fiduciosi» conclude Coin.

Mario Conte ha invece ricordato come, con la Lega in amministrazione, siano stati cinque anni di impegno e soddisfazioni. «La nostra è una squadra di uomini e donne del ‘fare’. Ma, soprattutto, è unita dallo spirito di comunità, da quella trevigianità che garantisce un forte legame con il territorio, rendendoci unici. Intendiamo consegnare ai cittadini una Treviso con ancora più servizi e opportunità - spiega -. La Lega è il partito della gente, del territorio, dei quartieri e questa squadra vuole essere prima di tutto un riferimento. L’attenzione e la presenza costante per la comunità ci hanno permesso di lavorare con il pragmatismo necessario a trasformare le idee in opere per i cittadini - conclude Conte -. Sono convinto che affronteremo le sfide del futuro assieme a consiglieri che da sempre dimostrano impegno, amore e responsabilità nei confronti di Treviso».

Dimitri Coin, Mario Conte e Federico Caner-2

I candidati

In lista corrono: Anna Cristina Andreatta, Riccardo Barbisan, Andrea Beraldo, Fiorenza Bonora, Enio Borracelli, Luigi Borrelli, Roberto Borsato, Paolino Calzavara, Franco Ciprandi, Margherita Conte, Enrico D’Alto, Ivana De Marco, Stefano Ferretton, Benedetta Ippolita Lolli, Guerino Mancini, Michele Montagner, Emanuela Pasqualin, Enrico Pezzato, Patrizia Sartoretto, Giacomo Savi, Christian Schiavon, Riccardo Scottà, Marinella Socal, Marco Tonellato, Nicola Torresan, Stefano Trevisan, Claudia Tronchin, Silvia Voltarel, Sandro Zampese, Daniela Zanco, Samuele Zavan, Gioia Zorzi.

Video popolari

Comunali 2023, la Lega: «Vincere con il 37% di affluenza sarebbe una mezza sconfitta»

TrevisoToday è in caricamento