menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A bordo del risciò inizia il tour di Giovanni Manildo nei quartieri cittadini

Il sindaco: "Quartieri protagonisti. Avvieremo il bilancio partecipato. I cittadini potranno gestire direttamente una quota delle risorse"

TREVISO Una pedalata, a bordo del risciò (la bici a tre ruote con un grande cuore azzurro simbolo ufficiale della campagna elettorale) per consegnare a ogni cittadino il programma della coalizione che lo sostiene. Inizia sabato 19 maggio il tour di Giovanni Manildo nei quartieri cittadini per far conoscere da vicino le proposte per la Treviso di domani. La partenza è fissata alle ore 9:00 da piazzetta Aldo Moro, poi il risciò del sindaco si muoverà nei quartieri attraverso otto punti di ritrovo, dove le liste collegate al candidato sindaco hanno organizzato i loro gazebo. Un tour che inizia nel weekend e che proseguirà anche negli altri giorni della settimana fino a coprire l’intero territorio comunale.

“Sarà l’occasione per me e per la squadra dei nostri 160 candidati di ascoltare i cittadini, le loro proposte e per far conoscere da vicino il nostro progetto di città – dichiara Manildo – un programma che vede tutti i quartieri protagonisti. Nei prossimi anni avvieremo il bilancio partecipato, un’esperienza nuova per Treviso, in linea con la nostra idea partecipata di città. Dopo l’introduzione delle delibere di iniziativa popolare vogliamo che i cittadini, tutti, di questa città si sentano protagonisti delle scelte amministrative, gestendo direttamente una quota del bilancio dell’ente per i progetti che sentono prioritari”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento