rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Politica Selvana / Viale Brigata Marche

Riqualificazione caserma Salsa e conseguenze sulla viablità: «Coinvolgere i cittadini»

Per mercoledì 12 aprile (ore 20.15) il Terzo Polo ha organizzato un incontro aperto a tutta la popolazione, che si terrà nella scuola media “Martini” di Santa Maria del Rovere. Presente anche il candidato sindaco Nicolò Rocco

Quali saranno le ricadute sulla viabilità di Santa Maria del Rovere (già congestionata nelle ore di punta), quando 26 mila metri quadrati della ex caserma Salsa saranno al centro del grande progetto di riqualificazione urbana annunciato dall’amministrazione comunale entro il 2026? Un interrogativo che si stanno ponendo i residenti delle strade a ridosso del vecchio complesso militare, dismesso dal Ministero del Difesa alla metà degli anni ’90. In particolare se lo chiedono gli abitanti di via delle Acquette, che temono le ripercussioni che potranno causare il cantiere e il traffico conseguente alla creazione del parco urbano sull’eco-sistema della strada, caratterizzata dal corso d’acqua e dalla presenza di un impianto sportivo molto frequentato.

L’interrogativo è stato raccolto da tre candidati al consiglio comunale di Treviso della Lista Terzo Polo (Azione – Futura – Italia Viva), Luciana Durigon, Elisa Di Giovanni, Mario Giampietruzzi, che abitano nel quartiere di Santa Maria del Rovere e corrono a sostegno del candidato sindaco Nicolò Rocco. Per mercoledì 12 aprile (ore 20.15) hanno organizzato un incontro aperto a tutta la popolazione, che si terrà nella scuola media “Martini”. Due le tematiche in discussione: l’ex caserma Salsa e l’impatto sulla viabilità, sull’ecosistema di via delle Acquette e conseguenti problemi per la zona; lo sviluppo delle aree di aggregazione per il quartiere.

«La rigenerazione della ex caserma Salsa è un progetto atteso dal quartiere di Santa Maria del Rovere e dalla città, ma è fondamentale che il quartiere sia coinvolto nel disegno dei nuovi spazi. C'è poi una questione non trascurabile, che riguarda il traffico e la viabilità insistenti sull'area qualora si ampliassero i servizi» annota Nicolò Rocco, che sarà presente all’incontro per un confronto diretto con gli abitanti e raccoglierne le istanze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione caserma Salsa e conseguenze sulla viablità: «Coinvolgere i cittadini»

TrevisoToday è in caricamento