rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Politica

De Nardi candidato sindaco, arrivano gli "endorsement" dal centro sinistra

Soddisfazione e sostegno alla discesa in campo del manager trevigiano arrivano dalla deputata del Pd Rachele Scarpa e da Coalizione civica

Fioccano gli endorsement da parte del centrosinistra trevigiano alla candidatura di Giorgio De Nardi alle prossime elezioni amministrative nel capoluogo. «La candidatura civica di Giorgio De Nardi - dice la deputata del Partito Democratico Rachele Scarpa -  è una splendida notizia per la nostra città e rappresenta l’occasione giusta per dare finalmente a Treviso una visione che in questi anni di amministrazione di destra è completamente mancata: mobilità sostenibile, delle nuove politiche per la casa e dell’abitare, più qualità ambientale, i giovani messi veramente al centro e non lasciati scappare, sicurezza sociale con welfare locale diffuso nel territorio, capacità attrattiva e sinergia con i comuni contigui. Le sfide da affrontare sono tante e Treviso merita molto di più che un’ordinaria gestione dallo sguardo corto. Buon lavoro a De Nardi, a cui garantisco il mio totale sostegno».

Sostegno a De Nardi arriva anche da Coalizione Civica. «Per governare Treviso - si legge in una nota -  servono coraggio e scelte chiare ed è necessario che la candidatura di Giorgio De Nardi sia sostenuta dal più ampio schieramento delle forze democratiche e antifasciste che si oppongono ai valori di riferimento e al modo di amministrare dell’attuale amministrazione». «Sulla costruzione di questa coalizione vogliamo l’impegno di Giorgio De Nardi e la nostra lista dà la totale disponibilità a lavorare fin da subito per una alternativa al governo delle destre la più ampia possibile. Non lo vogliamo in nome di “sommatorie” tra soggetti politici, lo vogliamo perché le sfide che abbiamo davanti richiedono una battaglia comune. Perché questa è la richiesta avanzata dai tanti trevigiani che attendono una alternativa credibile al governo delle destre sia a livello nazionale che a livello locale. Perché partecipazione, inclusione sociale, sostenibilità ambientale, innovazione e qualità della vita sono le parole chiave che accomunano chi pensa che la nostra città meriti qualcosa di meglio di quello che ha vissuto finora».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Nardi candidato sindaco, arrivano gli "endorsement" dal centro sinistra

TrevisoToday è in caricamento