rotate-mobile
Politica San Biagio di Callalta

San Biagio, la neo sindaca Pillon: «Polo medico, ciclabili e fibra ottica le priorità»

La neo eletta sindaco del centrodestra pensa già di estendere gli orari degli uffici comunali e di avviare i corsi gratuiti di educazione finanziaria rivolti a tutta la cittadinanza

Dopo un testa a testa ad alta tensione, Valentina Pillon è il nuovo sindaco di San Biagio di Callalta con il 50,56% di preferenze (2887 voti a suo favore, 2823 per lo sfidante Piaia).

Il commento

«Sono davvero felice di questa vittoria, perché è il risultato di un grande lavoro di squadra ripagato dalla fiducia dei nostri concittadini. Tutti sono stati dei tasselli fondamentali per un progetto che alla fine è risultato vincente. Sappiamo bene che San Biagio di Callalta è un territorio difficile, una roccaforte del Pd, ma sono felice che i sanbiagesi abbiano dato fiducia a una giovane donna, perché non era una cosa scontata».

Le priorità

Riguardo ai prossimi passi, Valentina Pillon ha già in mente il primo: «Un’armonizzazione degli uffici comunali per rendere più efficienti i servizi per i cittadini». Continua spiegando: «Il nostro è un progetto giovane, che guarda con grande positività e ottimismo il futuro di San Biagio di Callalta, un territorio che ha bisogno di crescere e di tanta energia per dare migliori opportunità che devono essere colte da occhi e sensibilità nuovi». Pertanto, si metterà in moto per portare a termine quei lavori già iniziati dalla precedente amministrazione, come le piste ciclabili, sebbene con la sua lista avesse preferito in alcuni casi soluzioni diverse. Continuerà poi la riqualificazione dell’illuminazione pubblica, con la sostituzione delle lampade con quelle a Led, a più basso consumo. Tra i progetti già in corso, anche quello dell’allacciamento alla fibra ottica verrà terminato.

Valentina_Pillon_proclamazione

Per quanto riguarda invece le proposte di “San Biagio cresce”, quelle che vedranno a breve la realizzazione sono la costituzione di un polo medico, di un piano di viabilità per la dorsale sud di Olmi e uno di interventi per riqualificare piazza Tobagi. La neo eletta sindaco pensa già di estendere gli orari degli uffici comunali e di avviare i corsi gratuiti di educazione finanziaria rivolti a tutta la cittadinanza. Prioritaria un’attenzione alle piccole cose, dal decorso urbano a una manutenzione attenta del verde. Inoltre, la proclamazione, avvenuta ieri sera alla Sala consiliare, ha dato modo di conoscere anche i consiglieri eletti. Per la lista di Valentina Pillon: Elena Pagotto, Marino Cremonese, Alessia Zanetti, Rino Lisetto, Michele Botter, Marco Dotto, Federica Cappelletto, Fabrizio Campagnol, Nicola Polo, Sergio De Marco e Maria Grazia Martignon. All’opposizione 5 seggi: Fiore Piaia, Giulia Zangrando, Marzia Toppan, Luca Moretto e Alberto Cappelletto. Ci vorranno ancora due settimane invece per ponderare a chi destinare gli assessorati. Una vittoria, questa, che Valentina Pillon condivide con i più giovani: «Spero che questa mia vittoria sia anche un esempio per tanti altri ragazzi che vogliono intraprendere questa carriera politico-amministrativa. Tutto si può fare, bisogna crederci sempre. Chi la dura la vince, nello sport, che è la mia passione, così come nella vita».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Biagio, la neo sindaca Pillon: «Polo medico, ciclabili e fibra ottica le priorità»

TrevisoToday è in caricamento