menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veneto Banca, appello di Forza Italia al governo: "Basta parole, servono fatti e subito"

Baratto e Bond insieme al Capogruppo Gelmini hanno incontrato nella giornata di oggi una delegazione dei Risparmiatori delle Popolari Venete e di altri istituti

MONTEBELLUNA Il gruppo Forza Italia della Camera dei deputati ha incontrato questa mattina a Montecitorio una delegazione delle associazioni dei risparmiatori traditi delle banche fallite o sottoposte a risoluzione, tra le quali Veneto Banca, Banca Popolare di Vicenza, Cari Ferrara, Banca Marche, Banca Popolare di Bari. I risparmiatori hanno sottoposto ai parlamentari di Forza Italia Raffaele Baratto e Dario Bond, insieme al Capogruppo Mariastella Gelmini, la loro grave situazione, sottolineando i problemi relativi all’attuazione del fondo di ristoro per i truffati, alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dei provvedimenti in merito a queste vicende, e sollecitando un’azione politica per sbloccare risorse e ristorare chi ha perso tutto. 

“Fin dal primo momento, dopo la mia elezione, ho assicurato il massimo impegno sul tema della banche popolari” afferma Baratto “proprio perché vengo da un territorio messo in ginocchio da questa tremenda crisi e che ha perso miliardi, credo che si siano spese fin ora troppe parole, soprattutto da parte del Governo. Da troppo tempo i risparmiatori attendono che vengano rispettate le promesse fatte da più di un rappresentante dell’esecutivo sull’ampliamento dei fondi di ristoro e sulla garanzia che chi ha prodotto queste crisi risponda delle proprie azioni nonchè su una riforma complessiva del sistema.” Gli fa eco Dario Bond “Questo Governo ha promesso mari e monti ai risparmiatori. Ricordiamo tutti il presidente Conte incontrare con tutti gli onori i risparmiatori traditi dalle popolari, ma da allora più nessun segnale. Il Governo batta un colpo.”

“Insieme al collega Dario Bond ed agli altri deputati” afferma Baratto “in questi primi mesi abbiamo chiesto al Governo, senza polemica ma con atti ispettivi e interrogazioni, conto delle misure che intende adottare  ma dall’altra parte abbiamo ricevuto come risposta solo un silenzio assordante” attacca Baratto “su questo tema intendiamo riportare l’attenzione di tutti. Forse qualcuno lo considera un tema da campagna elettorale. Noi no, conosciamo molti risparmiatori, spesso sono nostri vicini di casa, amici, conoscenti e conosciamo la situazione in cui versano. Servono risposte subito per dare ossigeno a territorio il cui tessuto economico è martoriato.”

La capogruppo Mariastella Gelmini e i deputati azzurri Dario Bond e Raffaele Baratto hanno infine assicurato il massimo impegno del gruppo Forza Italia della Camera per lavorare in Parlamento a favore dei risparmiatori, incalzando il governo Conte affinche’ acceleri l’operativita’ dei provvedimenti relativi ai disastri bancari degli ultimi anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento