menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veneto Banca:“Vogliamo sapere chi fa parte della massoneria delle banche”

Nella lista dei big Silvio Berlusconi, la famiglia Marcegaglia, Roberto Bettega, Bepi Stefanel, Luca Zaia e altri. Simone Scarabel (M5S): "Alcuni di loro complici, non vittime"

TREVISO Esce la lista dei Big che avevano azioni in Veneto Banca. Vediamo nomi come Silvio Berlusconi, la famiglia Marcegaglia, Roberto Bettega, Bepi Stefanel, Luca Zaia: imprenditori, colossi della finanza, politici.

Jacopo Berti, reduce di una trasferta a Strasburgo per denunciare lo scandalo delle popolari venete davanti alla stampa economica internazionale commenta: “Più dei ‘big’ che hanno perso i loro soldi, siamo estremamente interessati a quei ‘big’ che li hanno salvati provvidenzialmente giusto in tempo. Per farlo ci stiamo informando, come abbiamo fatto per Banca popolare di Vicenza.

E’ attraverso segnalazioni da parte di soci e unendo quanto emerso dalla stampa che abbiamo scoperchiato lo scandalo BpVI, individuando una cerchia di privilegiati, una ‘massoneria delle banche’, che speculava serenamente avendo accesso a informazioni privilegiate, mentre i comuni mortali affondavano. Stiamo facendo questa stessa indagine sull’istituto di Montebelluna. I grandi nomi non devono esser fatti passare per vittime. Alcuni di loro, piuttosto, sono complici. Ne vedrete delle belle”.

Simone Scarabel, consigliere M5S di Treviso, sta incontrando le famiglie che denunciano di essere state truffate da Veneto Banca e aggiunge: “Sicuramente i nomi dei vari personaggi della politica e dell’imprenditoria locale fanno notizia, ma io vorrei che fosse dato spazio a tutti i piccoli risparmiatori che hanno perso tutto, perché al contrario dei nomi citati, i quali hanno investito solo una piccola parte del loro capitale, la maggioranza dei piccoli risparmiatori hanno dato alla banca tutti i loro risparmi di una vita. Carmine Bianco, nostro Candidato Sindaco M5S Montebelluna, avrà una grande responsabilità se sarà eletto sindaco. Siamo attivi ogni giorno sul territorio in questa nuova battaglia di Davide contro Golia. Abbiamo assestato i primi colpi, ma non ci fermeremo fino a che non sarà fatta giustizia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Con un cinque al Superenalotto vince 17mila euro

  • Cronaca

    Ruba un aspirapolvere, 43enne arrestata dai carabinieri

  • Meteo

    Veneto, tornano piogge e temporali: «Rischio nubifragi a metà settimana»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento