Politica

Vino, Centinaio (Mipaaf) incontra il cda del Consorzio tutela Conegliano Valdobbiadene

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Il sottosegretario alle Politiche agricole alimentari e forestali Gian Marco Centinaio ha incontrato, nella sala Cavour del Mipaaf, i membri del Cda del Vino Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG. Oggetto del confronto sono state le problematiche interpretative dello statuto del Consorzio che hanno portato all’impasse delle procedure di rinnovo delle cariche sociali del Consiglio stesso. La proposta del sottosegretario di creare un tavolo tecnico di confronto con la partecipazione degli attuali rappresentanti del Cda, di tecnici nominati dalle parti e tecnici ministeriali è stata accolta con soddisfazione ed è stata espressa la volontà di venire a capo della questione del rinnovo dei consiglieri. “Confido che la soluzione proposta porterà in brevissimo tempo ad un riavvicinamento delle diverse posizioni”, ha affermato Centinaio a margine dell’incontro. “Ho espresso con chiarezza ai presenti la volontà del Ministero di ricomporre l’unitarietà della compagine sociale, essenziale in una delle più importanti realtà consortili del Paese. Ringrazio il Cda e i dirigenti del Mipaaf – ha concluso il sottosegretario - per l’impegno profuso nel cercare, insieme a me, una soluzione ad una situazione di stallo che avrebbe potuto avere solo ripercussioni negative su una delle maggiori eccellenze vitivinicole italiane e sul territorio di Conegliano”. La prima riunione del tavolo è già stata fissata per il prossimo 25 maggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vino, Centinaio (Mipaaf) incontra il cda del Consorzio tutela Conegliano Valdobbiadene

TrevisoToday è in caricamento