rotate-mobile
Sabato, 24 Settembre 2022
Politica

Visentin torna a criticare Manildo: "usa le istituzioni per fare campagna elettorale"

L'esponente del movimento politico "Prima i trevigiani" è tornato a lanciare pesanti accuse contro il primo cittadino di Treviso e la sua campagna elettorale. "E' imbarazzante"

TREVISO "E’ davvero imbarazzante vedere come un sindaco metta a servizio della propria campagna elettorale le istituzioni". Con queste parole il trevigiano Davide Visentin è tornato ad attaccare il primo cittadino di Treviso in piena campagna elettorale. 

L'esponente del movimento politico Prima i trevigiani ha poi continuato con queste parole: "Dopo cinque anni di totale immobilismo (meglio così tra l'altro, visto i risultati delle poche iniziative prese, vedi ad esempio la ciclabile di Viale Montegrappa) dalla pagina facebook ufficiale del Comune fioccano veri e propri spot elettorali a sostegno dell’amministrazione. Il super democratico Manildo non pare aver alcun genere di problema e usare la pagina del Comune come se fosse il suo ufficio stampa. Oggi arriva l’ulteriore presa per i fondelli con articoli auto celebrativi su quante risorse abbia impiegato. Spendere i soldi non è un merito, sono i risultati che contano - attacca Visentin che conclude in maniera lapidaria il suo intervento - Fortunatamente basta dare un’occhiata ai commenti dei cittadini per rendersi conto di come il vento stia cambiando".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visentin torna a criticare Manildo: "usa le istituzioni per fare campagna elettorale"

TrevisoToday è in caricamento