rotate-mobile
Politica

Ex esponente Veneto Stato su Kyenge: “Qualcuno uccida questa p…”

Il trevigiano Vittorio Milani fa un intervento su Facebook ed è bufera. Se la prende anche con la Tocchetto con offese a sfondo sessuale

“La Kyenge dice che se vogliamo eliminare il burqa anche le suore si devono tagliare il velo. Siamo all’assurdo, qualcuno uccida questa p… idiota e inutile”. Scrive questo su Facebook Vittorio Milani, un ex esponente trevigiano del gruppo Veneto Stato, in data 2 agosto.

"ALLA PROF PIACCIONO LE BANANONE", STUDENTESSA NEI GUAI

Si tratta di un pesante attacco al ministro Kyenge, l’ennesimo. Dopo la bufera sul paragone a un orango di Roberto Calderoli e l’appoggio dell’assessore leghista Daniele Stival, che dichiarava offensivo per l’orango il paragone, ora arriva un altro insulto pesante. La tensione è alta e si fa sentire, tanto da scatenare il putiferio sul sociale network, quando Milani se la prende con il consigliere comunale del partito democratico di Treviso Antonella Tocchetto: “Ho scritto alla Tocchetto sulla sua pagina Facebook, lei vorrebbe una moschea. Idiota, leggilo bene l’articolo 8 della Costituzione….. «in quanto non contrastino con l’ordinamento giuridico italiano». Ma come fate voi di sinistra a dire che i musulmani sono in regola con la nostra costituzione? Sapete benissimo che non vogliono integrarsi. Fate schifo, soprattutto lei come donna, che per prima dovrebbe schierarsi contro l’Islam, visto che per loro lei è solo una schiava, lei è solo un buco dove infilare un fottuto c… islamico e generarne di nuovi”. E poi continua, ma l’intervento si fa sempre più pesante.

INSULTA KYENGE SU INTERNET, DENUNCIATO

Così la consigliera trevigiana, indignata dalle offese dell’ex esponente di Veneto Stato, racconta alla Tribuna di Treviso che si recherà dalla polizia per denunciare e chiedere che vengano presi provvedimenti. Si difende dichiarando che prenderà in valutazione il fatto di denunciare Milani anche per le offese a sfondo sessuale, scatenate da un intervento in cui avrebbe affermato che l’articolo 8 tutela senza distinzioni le confessioni religiose. Le sue parole hanno così scatenato la serie di insulti a livello personale, oltre a istigare al razzismo. La cosa non finisce qui, stando alle dichiarazioni di Antonella Tocchetto, che si dichiara impressionata dalla pericolosità delle espressioni utilizzate da Milani. 

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex esponente Veneto Stato su Kyenge: “Qualcuno uccida questa p…”

TrevisoToday è in caricamento