rotate-mobile
Politica Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, presentata la lista di Fratelli d'Italia a sostegno di Braido

Tra i nomi ci sono la modella Martina Giraldi, impegnata nel diffondere consapevolezza ed autostima contro ogni forma di bullismo e bodyshaming, e tre noti esponenti dell’ospedale di Vittorio Veneto come il dottor Salvatore Salemi e le dottoresse Federica Salemi e Marilena Pipitone

A Vittorio Veneto è ufficiale l’appoggio di Fratelli d’Italia al candidato sindaco della Lega Giovanni Braido. Alle prossime elezioni amministrative dell’8 e 9 giugno i meloniani affiancheranno dunque il nome scelto dal Carroccio per salire al Municipio, in aperto contrasto con le scelte dell’ex leghista Toni Da Re e del “suo” candidato sindaco Gianluca Posocco.

Il “vero” centrodestra vittoriese si presenterà così compatto alle urne visto che, in coalizione con Lega e Fratelli d’Italia ci saranno anche le civiche Forza Vittorio e Braido Sindaco. La conferma è arrivata in mattinata con la presentazione ufficiale della lista di FdI - alla presenza della deputata Marina Aliprandi Marchetto e del Presidente Provinciale di FdI Treviso Claudio Borgia – guidata dall’imprenditore Thomas Toffoli, nome di certo non nuovo nel panorama politico vittoriese in quanto già presente tra i candidati alle elezioni 2019. Toffoli, attuale Presidente del Circolo locale del partito, avrà al suo fianco diversi nomi importanti per una lista di candidati consiglieri comunali di assoluto valore. Tra questi spicca certamente l’imprenditore Fabio De Nardi che già nelle scorse settimane era stato indicato come possibile candidato sindaco di FdI in caso di mancato accordo con la Lega e Braido. Oltre a lui compaiono anche la modella Martina Giraldi – impegnata nel diffondere consapevolezza ed autostima contro ogni forma di bullismo e bodyshaming - e tre noti esponenti dell’ospedale di Vittorio Veneto come il dottor Salvatore Salemi e le dottoresse Federica Salemi e Marilena Pipitone.

«La nostra squadra è forte e sono sicuro ci toglieremo belle soddisfazioni – afferma Toffoli – Nonostante avessimo già un nostro possibile candidato, con Braido abbiamo subito trovato una bella sinergia d’intenti e questo, anche su spinta dell’onorevole Giancarlo Scottà, ci ha convinti ad appoggiarlo alle prossime elezioni comunali. La stima tra noi è reciproca e lui, in quanto persona umile e colta, è il candidato giusto per risolvere i problemi della città».

Svelati, nell’occasione, anche alcuni dei punti focali del programma elettorale: «Per noi di Fratelli d’Italia è fondamentale rilanciare il commercio cittadino così come accorciare le liste d’attesa in ospedale - sottolinea il Coordinatore comunale di FdI – Importante sono poi anche l’incentivazione del turismo e gli scambi con l’estero, coinvolgendo in questo sia le imprese che i giovani che sono il nostro futuro e a cui dobbiamo offrire nuovi sbocchi lavorativi». «Inoltre, anche in vista delle Olimpiadi di Milano-Cortina, servono nuovi servizi ricettivi visto che il territorio vittoriese sarà un viatico importante verso il bellunese - conclude – Infine, un occhio di riguardo lo avremo sicuramente nei confronti delle infiltrazioni criminali in città. Per combatterle, infatti, serve ampliare l’organico delle forze dell’ordine e aumentare i presidi lungo tutto il comune».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittorio Veneto, presentata la lista di Fratelli d'Italia a sostegno di Braido

TrevisoToday è in caricamento