Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica Caerano di San Marco

Zanoni (PD): «Chiuso il bando regionale per famiglie in difficoltà: dove sono i soldi?»

Il consigliere regionale: «C'è una disparità di trattamento. Alle associazioni venatorie, infatti, i soldi arrivano persino in anticipo»

«Per i soliti amici, come i cacciatori, i soldi ci sono. Tanti e subito. Le famiglie in difficoltà, invece, possono attendere. Il caso di Caerano San Marco, purtroppo, non mi sorprende, mi auguro che la Regione abbia la decenza di dare un’accelerata perché le persone indigenti hanno comunque la necessità di mangiare tutti i giorni». Andrea Zanoni, consigliere del Partito Democratico, interviene sulla denuncia di una giovane mamma che aveva presentato domanda sulla base del bando per gli aiuti economici straordinari a favore delle famiglie in difficoltà residenti in Veneto e che è sempre in attesa di risposta. «Il bando è ormai chiuso da oltre quattro mesi ma la Regione non ha ancora erogato i finanziamenti ai Comuni. Non funziona però sempre così - sottolinea Zanoni - Ci sono figli e figliastri. Le associazioni venatorie, che tramite bando ricevono cospicui finanziamenti, 900mila euro stanziati a bilancio negli ultimi tre anni (350mila, 250mila e 300mila) possono infatti contare su una quota a titolo di acconto pari al 30% del totale. Nel 2018, per esempio, hanno avuto un anticipo di circa 78mila euro». «Una diversità di trattamento che dovrebbe far riflettere la Giunta, a maggior ragione se consideriamo che, tra le associazioni venatorie, c’è chi percepisce soldi pubblici nonostante ne abbia talmente tanti in tasca da poter versare 70mila euro a un partito politico». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zanoni (PD): «Chiuso il bando regionale per famiglie in difficoltà: dove sono i soldi?»

TrevisoToday è in caricamento