menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale di Conegliano, nominati i primari di anestesia-rianimazione e gastroenterologia

Il dg Benazzi: «A Stefano Benvenuti e Giacomo Venier che hanno retto in questo periodo le unità operative del Santa Maria dei Battuti, e alle rispettive équipe, va il mio più sentito ringraziamento per il lavoro svolto»

Nominati due nuovi primari per l’ospedale di Conegliano. Il dr. Enrico Bosco assumerà la direzione dell’unità operativa complessa di anestesia e rianimazione del Santa Maria dei Battuti, mentre il dr. Alberto Trigali prenderà la guida dell’unità operativa complessa di gastronenterologia.  Per Bosco l’incarico decorrerà dal 4 marzo, per Tringali dal 1 marzo. 
 
Enrico Bosco: Laureato in medicina e chirurgia nel 1988, ha conseguito nel ’92 il diploma di specializzazione in anestesia e rianimazione, nel 2004 il diploma di specializzazione in neurofisiopatologia clinica e nel 2014 il diploma di ecografia clinica. Nel 2105 ha frequentato il master universitario in terapia del dolore e nel 2018 il master in economia e management dei servizi sanitari.
Ha svolto attività lavorativa per l’ex ULSS n. 9 di Treviso dal 1993 al 2017 e dal 18.4.2017 ad oggi ha ricoperto, per l’Ulss 1,  l’incarico di direttore dell’unità operativa di anestesia e rianimazione degli ospedali di Agordo e Pieve di Cadore.   Il dr. Bosco ha partecipato a numerosi eventi di aggiornamento e addestramento professionale. Ha inoltre al suo attivo numerose pubblicazioni su riviste di alto impatto scientifico anche come primo autore.  

Alberto Tringali: Laureatosi in medicina e chirurgia con il massimo dei voti,  ha conseguito la specializzazione in gastroenterologia nel 2000 ed effettuato il master universitario di II livello in endoscopia avanzata nel 2014. Dal 2001 svolge la sua attività presso il Grande Ospedale Metropolitano Niguarda di Milano, attualmente con la qualifica di direttore dell’endoscopia diagnostica.  Autore di molteplici articoli scientifici su riviste nazionali ed internazionali, è socio della Società italiana endoscopia digestiva e della Società europea endoscopia gastrointestinale.  

«Con queste due nomine -sottolinea il direttore generale, Francesco Benazzi-  prosegue il processo di sostituzione dei primari dell’Ulss 2 che sono andati in pensione. Bosco e Tringali sono due professionisti di indubbio valore che contribuiranno a implementare ulteriormente il ruolo strategico che gli ospedali del Distretto Pieve di Soligo giocano nel quadro della sanità provinciale. A Stefano Benvenuti e Giacomo Venier,  che hanno retto in questo periodo le unità operative di gastroenterologia e anestesia-rianimazione del Santa Maria dei Battuti, e alle rispettive équipe, va il mio più sentito ringraziamento per il lavoro svolto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento