Casa di riposo San Pio X, focolaio di Coronavirus: «Situazione sotto controllo»

Nel centro per anziani di Cordignano sono venuti alla luce tre casi nelle ultime ore: una signora di 90 anni positiva al virus ma asintomatica e due contagiati già negativizzati

In foto la casa di riposo San Pio X

L'azienda Ulss 2 Marca trevigiana ha commentato con una nota ufficiale la situazione sanitaria della casa di riposo San Pio X di Cordignano dopo le notizie di un aumento improvviso del numero di anziani positivi al virus nelle ultime ore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La situazione è pienamente sotto controllo con le adeguate misure di vigilanza e assistenza - si legge nella nota dell'azienda sanitaria - Una signora di 90 anni è risultata positiva al Coronavirus ma è totalmente asintomatica. Altre due persone sono state contagiate ma si sono negativizzate e allo stesso modo non presentano oggi alcun sintomo della malattia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • I 6 piatti trevigiani che non possono mancare sulle tavole d'autunno

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Mascherina indossata per troppo tempo, studente si sente male

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento