Gli alunni dell'istituto Coletti ringraziano con uno striscione il personale sanitario

Il banner, appeso davanti a Villa Carisi, è stato realizzato con i disegni dei bambini della Scuola primaria Carducci e con gli striscioni dei diversi plessi dell’IC 5 Coletti

Lo striscione realizzato dagli studenti

E’ stato collocato nell'area esterna di Villa Carisi il banner realizzato dagli alunni dell'istituto comprensivo 5 Coletti di Treviso. «La realizzazione del banner – ha sottolineato la dirigente scolastica, Ada Vendrame - è un segno di profondo ringraziamento agli operatori sanitari  da parte dei nostri ragazzi. Tutti noi, alunni e famiglie, docenti e personale ATA, abbiamo potuto vedere lo straordinario impegno e la coraggiosa dedizione di medici, infermieri, tecnici e volontari, in questo difficilissimo periodo nel quale siamo stati colpiti dall’emergenza».

«Agli alunni del Comprensivo 5 Coletti – ha commentato il direttore generale dell’Ulss 2, Francesco Benazzi – va il nostro più sentito ringraziamento per questo importante gesto di vicinanza nei confronti dei nostri operatori, doppiamente importante perché arriva da bambini e ragazzi. La loro sensibilizzazione su temi quali la malattia e la gratitudine è molto importante e con questo gesto l’I.C. si è confermata scuola attenta nei confronti dei temi educativi e del territorio”. Il banner è stato realizzato con i disegni dei bambini della Scuola primaria Carducci e con gli striscioni dei diversi plessi dell’IC 5 Coletti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori realizzati dagli alunni in questo periodo possono essere visualizzati al seguente link 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento