menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corsi di primo soccorso: 44 nuovi soccorritori pronti a entrare in azione

Successo per l’iniziativa dei Soccorritori Conegliano con l’Associazione NoixNoi e Banca Prealpi. Nei giorni scorsi la cerimonia nella sede della Protezione Civile di Conegliano

Si è chiuso con la consegna degli attestati di frequenza ai 44 partecipanti il nuovo corso di Primo Soccorso e reclutamento organizzato nei mesi di marzo e aprile dai Soccorritori di Conegliano con il sostegno della Banca di Credito Cooperativo delle Prealpi e dell’Associazione di Mutuo Soccorso NoiXNoi di Tarzo.

La serata finale si è tenuta lunedì 6 maggio presso la sede della Protezione Civile di via Maggior Piovesana a Conegliano, alla presenza, fra gli altri, del presidente dei Soccorritori Alfredo Primicerio, con tutti i volontari, del direttore dei corsi, il dottor Alberto Zamperoni, del Presidente di NoiXNoi, Flavio Salvador e del Vicepresidente Walter Santinon, e dell’assessore del Comune di Conegliano, Gianbruno Panizzutti. Il corso si è sviluppato in una decina di lezioni, tenute da personale medico specializzato, ed ha permesso di formare, nel territorio, persone che ora conoscono i principi fondamentali del primo soccorso e della rianimazione e possono, all’occorrenza, metterli in pratica. «Anche questo corso è stato frequentato con successo da un buon numero di persone interessate ad apprendere le nozioni principali di primo soccorso – commenta il presidente dei Soccorritori, Alfredo Primicerio - di queste una decina ha deciso di continuare con il corso avanzato per poter entrare a far parte dell’associazione. Il corso avanzato, che sarà tenuto dai formatori interni, in partenza nei prossimi giorni, sarà articolato in lezioni teoriche e pratiche e terminerà agli inizi di luglio. Alla fine del corso, e dopo il superamento degli esami, i partecipanti entreranno a far parte integrante dell’associazione. In tal modo si garantisce il continuo ricambio generazionale e la sostenibilità nel tempo dell’associazione stessa. Desidero ringraziare tutti i medici che hanno tenuto le lezioni, NoiXNoi e Banca Prealpi, il Comune di Conegliano, la Protezione Civile (che ci ha ospitato calorosamente nei suoi locali) e tutti i colleghi volontari che hanno contribuito alla realizzazione del corso. Ci rivediamo nella primavera del 2020».

Questi i nomi dei partecipanti: Paola Barbara Barbui, Es Saadiya Barouz, Alessandro Biancardo, Marzia Bottecchia, Victoria Chistol, Egidio Cossalter, Mirko Da Re, Gianluca Dalto, Alberto De Biasi, Stefano Dolcetto, Patrick Dottor, Maria Dragone, Laura Fabbian, Shakti Faggionato, Ketty Faoro,  Massimo Fiorotto, Andrea Foletto, Florinda Galarza, Fausto Genoria, Cristina Giraldo, Luciana Introvigne, Valeria Lucchetta, Stefano Marin, Christian Marini, Massimiliano Maset, Boris Medakovic, Paola Micheletto, Francesca Nogarol, Davide Penso, Giuseppe Penso, Raffaele Perna, Venerino Pulit, Rosa Reno, Caterina Santoro, Franco Serafin, Beatrice Tanduo, Daniel Taut, Andrea Tonon, Francesca Tonon, Lucia Tonon, Massimilano Vazzoler, Giulia Vendrame, Michele Vianello, Tiziano Zamuner.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento