menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, lo Sceriffo Gentilini sponsor del vaccino: «Dobbiamo farlo tutti»

Anche l'ex sindaco di Treviso, classe 1929, si è sottoposto alla vaccinazione: «Così proteggiamo noi stessi e le persone che amiamo di più. Un piccolo gesto per tornare a vivere»

«Il vaccino dobbiamo farlo tutti. Così proteggiamo noi stessi e le persone che amiamo di più. Si tratta di un piccolo gesto per tornare a vivere». Parole, queste, dell'ex sindaco di Treviso, Giancarlo Gentilini. Anche lo Sceriffo, infatti, in questi giorni si è sottoposto al vaccino essendo lui della coorte del 1929, un momento a lungo atteso. «Ho trovato personale sanitario davvero competente e gentile - dichiara ad A3 lo Sceriffo - Costi quel che costi, tutti gli italiani devono vaccinarsi». Gentilini, però, coglie anche l'occasione per una reprimenda nei confronti di tutti quegli anziani che, pur di partecipare alla campagna vaccinale, hanno creato degli assembramenti all'esterno die vari Vax Point sparsi sul territorio: «Ho visto tante persone recarsi all'appuntamento per il vaccino anche con un'ora di anticipo, non seguendo dunque le indicazioni del Dg dell'Ulss 2 Francesco Benazzi che ha sempre chiesto di recarsi nelle strutture solo qualche minuto prima dell'orario previsto. Cerchiamo, quindi, di rispettare tutti le regole».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento