menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di archivio

Immagine di archivio

Covid, dopo lo stop precauzionale riparte la vaccinazione con AstraZeneca

Già per questo sabato sono convocate 2.500 persone, tra cui gli oncoematologici, mentre per domenica sono previste 3.200 vaccinazioni con Pfizer e Moderna

Secondo quanto comunicato in queste ore dall'Ulss 2 Marca trevigiana, da sabato saranno attivi i seguenti punti vaccinali: Villorba dalle ore 8 alle 20 e Riese Pio X dalle 8 alle 14, ciò per quanto concerne le vaccinazioni dedicate agli under 80 con AstraZeneca (la cui somministrazione era stata precauzionalmente e temporaneamente bloccata in attesa del placet definitivo dell'UE).

Per l'occasione sono state convocate circa 2.500 persone e presso gli ospedali di Oderzo e Treviso si procederà anche con le vaccinazioni per oncoematologici. Per domenica, invece, sono previste circa 3.200 vaccazioni con Pfizer e Moderna (in questi casi a Riese, Villorba e negli ospedali) che saranno riservate alle categorie più vulnerabili (come trapiantati e dializzati) e a quelli operatori sanitari che devono ancora procedere all'inoculazione. Inoltre, in caso di defezioni, è pronta la lista dei cosiddetti eventuali "riservisti" che ora prevede la chiamata dei cassieri dei supermercati della piccola e grande distribuzione.

Da lunedì, invece, queste saranno le nuove sedi dei Vax Point nella Marca: 

- VILLORBA: Bocciodromo di Villorba - Via Nobel 3 (zona industriale)

- ODERZO: Sala Polifunzionale ex Foro Boario, via Doninzetti (fino al 4 aprile)

- PONTE DI PIAVE: Palasport Sara Anzanello, Via De Gasperi c/o Impianti Sportivi (dal 5 aprile)

- GODEGA DI SANT'URBANO: due sedi a Campo Fiera, Via Art. Alpino Guido Da Re

- RIESE PIO X: Centro Culturale Casa Riese, Via Don Gnocchi 5

- OSPEDALE Ca’ Foncello di Treviso

Centro vaccini di Vidor

In questo periodo di crisi l’Amministrazione comunale di Vidor ha dato la disponibilità per l’uso degli immobili comunali per fronteggiare l’ emergenza. «A tal proposito comunichiamo che martedì 23 marzo, presso la palestra comunale, verrà attivato da parte dell’ Ulss 2 un nuovo centro per le vaccinazioni anti-Covid - dichiara il sindaco Mario Bailo - Prossimamente verrà attivato un punto vaccini anche presso il polifunzionale, in modo da rendere disponibile questo servizio non solo agli abitanti di Vidor ma anche a tutti i comuni limitrofi. Tutta l’operazione verrà gestita e coordinata direttamente dall’Unità Locale Socio Sanitaria 2. Non appena a disposizione, vi forniremo ulteriori informazioni. Con l’occasione, ringraziamo i collaboratori comunali; il preside del distretto scolastico per aver rinunciato all’utilizzo della palestra; la Pro Loco La Vidorese e tutte le associazioni alle quali è stato sospeso momentaneamente l’utilizzo delle strutture, per la disponibilità e l’aiuto donato per contrastare questa emergenza sanitaria».

162390096_3850931934972675_4326130409766442581_n-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento