rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Salute Tarzo / Piazza IV Novembre

Tarzo, donato alla città il primo defibrillatore pubblico

Posizionato in Piazza IV Novembre, l'apparecchio era stato donato alla città dall'Istituto Padre Pio Korian in occasione delle ultime festività natalizie, celebrate presso la struttura

È stato posizionato in Piazza IV Novembre a Tarzo, il primo defibrillatore pubblico donato dall’Istituto Padre Pio Korian alla comunità tarzese. Presenti alla cerimonia Silvia Da Re, Direttore Gestionale Istituto Padre Pio Korian; Vincenzo Sacchet, Sindaco del Comune di Tarzo e Antonella Pol, assessore ai Servizi sociali del Comune di Tarzo. Il dispositivo era stato consegnato dalla direttrice dell'istituto al sindaco in occasione delle festività natalizie, celebrate presso la struttura. Un omaggio alla città di Tarzo che l’Istituto Padre Pio Korian aveva fatto per mostrare vicinanza e sostegno alla comunità locale.

I commenti

«Per noi dell’Istituto Padre Pio è importante, non solo provvedere al meglio alla cura ed all’assistenza delle persone fragili ospiti in struttura, ma anche contribuire al sostegno del territorio in cui vivono anche i nostri operatori - commenta Silvia Da Re, direttore gestionale dell'Istituto Padre Pio Korian - Questo dispositivo, messo a disposizione della città di Tarzo, simboleggia la nostra vicinanza alla comunità».

«Ringrazio nuovamente l’Istituto Padre Pio per questo generoso regalo, sicuramente utile ai cittadini e anche ai tanti turisti che frequentano la piazza del Paese - conclude Vincenzo Sacchet, sindaco di Tarzo - L’augurio è che strumenti come questi non debbano mai servire, importante però per chi amministra garantire quei servizi base di pronto intervento. Speriamo che dopo Tarzo, anche la piazza di Cornabese possa dotarsi di un defibrillatore. Il prossimo passo sarà coinvolgere i commercianti del Paese ed offrire loro la possibilità di un corso per il corretto utilizzo di questo apparecchio»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tarzo, donato alla città il primo defibrillatore pubblico

TrevisoToday è in caricamento