rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Salute Vittorio Veneto / Piazza Papa Giovanni Paolo I, 24

Disabilità e mutuo aiuto: due incontri a Conegliano e Vittorio Veneto

Mercoledì 27 e giovedì 28 ottobre prosegue, al Museo della Battaglia e presso l'ex Informagiovani di Conegliano, l'iniziativa promossa dall'Ulss 2. Inizio alle ore 20.30: obbligo di prenotazione e Green Pass

La scorsa settimana l'Ulss 2 ha avviato il progetto "Omnes: tutti insieme!" promosso dall'Unità operativa complessa disabilità e non autosufficienza del distretto Pieve di Soligo. Il progetto ha come obiettivo principale quello di attivare gruppi di Auto Mutuo Aiuto (Ama) in alcuni comuni del territorio prevedendo una serie di azioni affinché divengano argomento centrale per la comunità in generale. Si sono già svolti alcuni incontri di riflessione a Pieve di Soligo e Susegana, serate di costruzione collettiva nel corso delle quali si è parlato dell’importanza del lavoro in rete, della collaborazione tra pari e di altri concetti alla base dell'auto mutuo aiuto.

Mercoledì 27 e giovedì 28 ottobre, sono in programma altri due incontri, rispettivamente a Vittorio Veneto, al Museo della Battaglia, e a Conegliano presso la Sala San Martino (ex Informagiovani). Tutte e due le serate avranno inizio alle ore 20.30 con accesso su prenotazione obbligatoria e Green Pass. Gli incontri sono rivolti alle associazioni, ai volontari, ai gruppi formali/informali e alla comunità in generale; rappresentano un’occasione di approfondimento del ruolo di ciascuno nella comunità e soprattutto, nella ricerca di risposte efficaci ai bisogni esistenti sul territorio. Per partecipare agli incontri è necessario iscriversi compilando il modulo online che si trova al seguente link. Per maggiori informazioni contattare l’Uoc disabilità e non autosufficienza del distretto Pieve di Soligo allo 0438 662999; cellulare 345 4212357, e-mail: disabiliadulti@aulss2.veneto.it 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabilità e mutuo aiuto: due incontri a Conegliano e Vittorio Veneto

TrevisoToday è in caricamento